Rangers Rugby Vicenza

Under18: Rangers al settimo sigillo, Oderzo superato sul filo di lana

Valerio Foroncelli

L’Under18 della Rangers Rugby Vicenza comincia il 2019 nel migliore dei modi, conquistando la settima vittoria consecutiva contro i Grifoni di Oderzo. Cronaca di Luciano Flaugnatti e foto di Valerio Foroncelli.

Prima partita del nuovo anno che coincide con l’ultima di andata, arriva Oderzo, quarta forza di questo campionato e formazione da affrontare sempre con il massimo rispetto. L’inizio posticipato alle 12:30 fa trovare un terreno libero da ghiaccio ma comunque pesante e molto scivoloso in alcune zone, rugby di altri tempi si direbbe. Le due squadre partono entrambe ben concentrate sulla partita e da una punizione da poco fuori i 22 al 6′ Oderzo passa in vantaggio, 0-3. Le fasi di gioco diventano più concitate, Vicenza prende molte iniziative ma qualche errore di troppo nelle fasi in attacco non fa esprimere al meglio i biancorossi. Al 15′ con una precisa punizione arriva il pareggio, 3-3. Potrebbe essere l’auspicio per i biancorossi di imporre il gioco ma l’Oderzo ha nei suoi avanti l’arma che mette in difficoltà i padroni di casa, nonostante il reparto difensivo sia sempre pronto a fermare le loro avanzate. Al 20′ pero Vicenza si fa sorprendere e con un veloce gioco alla mano i Grifoni segnano la prima meta, il calcio esce di poco, il punteggio si porta sul 3-8. I biancorossi non mollano, la pressione in avanti dei nostri è sempre più asfissiante e finalmente su una bella discesa sulla fascia sinistra al 30′ arriva la prima meta dei Rangers con il calcio che esce di poco: parità 8-8. Neanche il tempo di assaporare il raggiunto pareggio che da restart Oderzo si riporta in vantaggio con un’altra azione insistita che li porta a schiacciare tra i pali. Il calcio aggiuntivo centra i pali per l’8-15. Manca poco alla fine del primo tempo, i Rangers sanno che non devono far scappare l’avversario ed i restanti 5 minuti sono alla ricerca dei punti per accorciare lo svantaggio. Proprio allo scadere i ragazzi di Del Bubba e Tonello riescono nell’intento, anche in questo caso il calcio non entra tra i pali, ma il distacco è minimo. La prima frazione di gioco si chiude sul 13-15 a favore dei Grifoni.

Ad inizio ripresa arriva un cambio nelle fila vicentine per un leggero infortunio, ma la voglia di riportare sui giusti binari l’incontro non cambia. La caparbietà dei biancorossi viene premiata, palla rubata a centro campo e con precisi passaggi arriva la terza meta dei padroni di casa. Il calcio questa volta entra e così il punteggio è di 20-15 per il Rangers. Ora sono gli avversari che devono rincorrere. L’aggressività si alza, il terreno affatica le squadre e il gioco diventa più maschio: i Grifoni non mollano, sono intenzionati a vendere cara la loro pelle. Al 12′ ospiti in attacco, la difesa di casa per niente attenta consente loro di realizzare la terza meta che con il calcio tra i pali il punteggio si ribalta nuovamente a loro favore: 20-22. Manca ancora tanto, la possibilità di recuperare c’è ma ora è Oderzo ad avere il pallino del gioco, controllando bene gli avanti vicentini. Il tempo passa inesorabile, ecco altri ingressi in campo per dare più energia e forze fresche per l’ultimo assalto, ma Vicenza viene colta in fallo e gli ospiti al 33′ con un altro bel piazzato si portano sul 20-25. Ancora pochi minuti, in cui si chiede il tutto per tutto, i Rangers oggi sostenuti come non mai sanno che non possono sbagliare. Palla rubata e con pochi ma efficaci passaggi l’ovale arriva a Paul Marie che con una giocata improvvisa scavalca l’avversario, cerca di superarlo ma viene ostacolato, la sua forza fisica e la sua determinazione hanno la meglio, arrivando a schiacciare in meta. L’arbitro vede il fallo subito e concede la meta di punizione, 7 punti senza necessità del calcio. Al 35′ Vicenza torna in vantaggio 27-25. Non è ancora finita. Il tempo perso nella seconda fase inducono il direttore di gara a concedere un lungo recupero. I Grifoni, con le ultime forze, cerano disperatamente di portarsi in avanti, arrivano nella metà campo vicentina, ma i biancorossi riescono a contenere le loro iniziative, salvo cadere in un fallo a tempo più che scaduto. Al 39′ un calcio di punizione a favore dell’Oderzo potrebbe ribaltare nuovamente il risultato. La pressione si sente, il pallone è pesante, nonostante l’ottima prova, il calciatore dei Grifoni spedisce la palla fuori dai pali e dopo poche avvincenti fasi, la partita si chiude. Si chiude con la settima vittoria sicuramente molto sofferta, ma molto cercata.

Partita difficile, lo si sapeva, in bilico fino a oltre il tempo regolamentare, ci ha fatto capire la forza dei nostri avversari e cosa vuol dire essere in alto in classifica. Chi viene da queste parti da il 110%. Vicenza deve essere pronta ad affrontare qualsiasi avversario con la giusta concentrazione e convinzione, oggi è stata portata a casa una partita difficile che forse, in alcune fasi, ha provato a complicarsi da sola. Comunque bravi ragazzi, prova da squadra vera.

Queste le parole del tecnico Tonello: “La partita di oggi aveva un’importanza fondamentale per ragioni di classifica e di morale. Oderzo ha da subito dimostrato di meritare la posizione che occupa in classifica e di essere una squadra aggressiva e determinata soprattutto in fase difensiva e sui punti d’incontro. Aggressività che abbiamo subito troppo non essendo disciplinati come al solito dal punto di vista tattico e di regolamento. Io e Bogio però siamo stati molto contenti del cuore che hanno dimostrato i ragazzi, con una voglia di vincere che ogni domenica è più forte. Abbiamo dato uno stacco fondamentale alla classifica e iniziato il 2019 dopo la difficile pausa natalizia nel migliore dei modi. Da martedì si continua con l’accelleratore al massimo per preparare i prossimi due fondamentali incontri che ci aspettano.”

Rangers Rugby Vicenza: Meneghello, Zimello, Stella, Lovato, Foroncelli, Pegoraro, Accursio, Piantella, Tonello, Boschetto, Zampieri, Fassina, Menon, OlivaMedin, Gonella. A disposizione: Frizzo, Calenda, Salvò, Bruttomesso, Alì, Valle, Flaugnatti.
Tecnici: Coppo, Tonello, Del Bubba.
Dirigenti: Trentin, Bruttomesso, Menon, Flaugnatti.
Fotografie: Foroncelli.

Luciano Flaugnatti

Risultati Nona Giornata

21 - 24
Under 18

Rugby Bassano vs FTGI Padova

10 - 10
Under 18

CUS Padova Rugby vs Rugby Mirano

18 - 19
Under 18

San Marco Rugby vs FTGI Polesine

11:00
Under 18

Rugby Udine Union FVG vs Rugby Casale

27 - 25
Under 18

Rangers Rugby Vicenza vs Grifoni Oderzo

Classifica

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
1990022910812143
2108112989620241
3118302512173438
4115602302032726
511551180185-526
610460206225-1921
712381220313-9320
810361174204-3019
910370139262-12315
1010280164278-11412

Prossimo Turno

22 - 10
Under 18

CUS Padova Rugby vs Rugby Casale

27 - 19
Under 18

Rugby Bassano vs Grifoni Oderzo

24 - 21
Under 18

San Marco Rugby vs Rugby Udine Union FVG

11:00
Under 18

FTGI Polesine vs FTGI Padova

11:00
Under 18

Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Mirano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: