Rangers Rugby Vicenza

Under16: Vicenza in Elite, complimenti ragazzi!

Claudio Orlich

Anche nella sfida di ritorno in terra trevigiana, i biancorossi della Rangers Rugby Vicenza si impongono e conquistano la partecipazione al Girone Elite Veneto, uno dei campionati di categoria più importanti d’Italia.

Prima trasferta stagionale per la formazione biancorossa, ospite quest’oggi del Rugby Paese. Il risultato della gara di andata recita : Vicenza 17 – Paese 5. La mini classifica per le due gare di finale pone i Rangers in vantaggio per 4-0 sui ragazzi del Paese. Ci attende una giornata uggiosa, leggera pioggia e campo umido, che aumenta la pressione sui ragazzi, molto carichi per il match e che causerà diversi errori di handling non consueti per il livello a cui ci hanno abituato. Il sostegno biancorosso sugli spalti è numeroso, caloroso e colorato e fa sentire a casa i nostri atleti: ringraziamo di cuore tutti i genitori ed amici per quanto stanno facendo.

Inizia il match ed anche questa domenica, la partenza dei vicentini è vigorosa, attenta, grintosa. Molto buona anche la risposta dei padroni di casa, che tuttavia cedono metri di campo alle belle iniziative dei Rangers, che più volte si avvicinano alla linea di meta avversaria, ma per eccesso di foga e tensione, la marcatura non arriva per imprecisioni. Subito dopo Vicenza varca la linea di meta, ma varca anche la linea di fondo campo, anche stavolta la meta non arriva. Come da legge naturale dello sport, meta mancata, meta subita! Sotto pressione per gli errori commessi, su un ribaltamento di fronte, arriva la meta dei padroni di casa, non trasformata e si va sul 5-0. I ragazzi vicentini, hanno a questo punto il merito di non disunirsi, i nostri atleti si riversano nuovamente con grinta nella metà campo avversaria e dopo una serie di penetrazioni per vie verticali, con sostegno di conservazione rapido ed efficace, alternato a ricerca di continuità diretta, i biancorossi marcano la meritata meta del pareggio, anche questa non trasformata. Il punteggio si aggiorna sul 5-5. I ragazzi vicentini si sbloccano, la tensione scende e nei minuti successivi, arriva anche la seconda meta: anche questa figlia di un buon lavoro di squadra. Siamo sul 5-10 e su questo punteggio si chiude il primo tempo.

Inizia il secondo tempo, durante il quale non verrà marcato nessun punto, da entrambe le compagini, ma non si è assistito ad una “melina” calcistica a centrocampo, bensì piuttosto ad una bella sfida tra le due squadre che non hanno rinunciato ad attaccare e va dato merito alle difese, in particolare i ragazzi della Rangers hanno difeso come leoni per tutto il match, senza mai abbassare l’attenzione e la disciplina. La partita termina, il risultato finale è di 5-10 in favore del Vicenza.

Paese conquista 1 punto per il bonus difensivo, Vicenza 4 per la vittoria. La classifica aggiornata di questa fase finale vedono Vicenza concludere ad 8 punti, Paese invece ad 1 punto. Un’affermazione abbastanza netta, tuttavia bisogna fare grandi complimenti ai ragazzi del Rugby Paese per la loro qualità e grinta ed al pubblico trevigiano di Paese, che ha un vissuto rugbystico non trascurabile e che con sportività ha applaudito e reso omaggio ai nostri atleti al termine del match, così come ci hanno accolto con simpatia nella loro bella Club House per un piacevole terzo tempo, e proprio in Club House abbiamo festeggiato i nostri ragazzi (a dire la verità anche in campo, ed in spogliatoio…) che accedono dopo alcune stagioni al Girone Elite Veneto Under16, da dove spesso viene fuori la formazione vincitrice del Campionato Italiano Under 16.

Oggi va fatto un grande applauso a questi ragazzi, per questo primo traguardo stagionale raggiunto che speriamo sarà un’occasione di crescita per loro e per tutto il nostro movimento giovanile. I ragazzi hanno ricevuto i meritati complimenti a fine match anche da un felice DT Fabio Coppo, soddisfatto per l’impegno ed il lavoro svolto dai ragazzi.

Inizia adesso un’avventura impegnativa ed entusiasmante per ragazzi e staff, ma siamo certi che i 35 atleti che compongono questo bel gruppo, molto coeso, continueranno ad impegnarsi con costanza ed i più giovani, presto avranno la crescita che li porterà al pari dei compagni più esperti, così da poter essere fedeli al motto della nostra società: Un quintae in diese i xè diese kili a testa e dare tutti un contributo importante alla causa biancorossa nell’affascinante e difficile Girone Elite!

Forza Under16 e #forzarugbyvicenza

Daniele Oliva

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: