Rangers Rugby Vicenza

Under18: i Rangers riprendono a correre, Casale a secco

Valerio Foroncelli

L’Under18 della Rangers Rugby Vicenza trova ‘ottava affermazione stagionale superando al Gobbato il Rugby Casale. La cronaca di Luciano Flaugnatti.

Oggi per la terza giornata di ritorno i biancorossi ospitano il Rugby Casale, formazione che ora occupa la sesta posizione ma abituata a rimanere nei piani alti di classifica, una formazione quindi da prendere con le giuste misure e concentrazione. Il campo si presenta in buone condizioni, la temperatura primaverile invoglia a spogliarsi del capo spalla e sugli spalti è buona anche l’affluenza del pubblico.

Le prime fasi sono tutte vicentine, Casale è chiuso nei suoi 22 e con giocate semplici ma efficaci i vicentini creano pericoli per la difesa ospite che capitola al 1′ grazie ad una bella incursione dalla fascia, il calcio purtroppo non centra i pali: 5-0. Con questo bell’inizio vicentino, Casale trova difficoltà nel proporsi, la concentrazione e la giusta aggressività dei biancorossi fermano ogni intenzioni di tornare in gara. La partita viene ben controllata dai nostri, che al 9′ segnano la seconda meta, anche questa volta il calcio non centra pali, 10-0. Il gioco prosegue con delle belle fasi da entrambe le parti e con le rispettive difese sempre attente, da parte nostra cerchiamo il gioco alla mano ma non sempre riesce, al 19′ segniamo la terza meta, anche stavolta senza trasformazione, che ci mette al riparo di un doppio break, 15-0. Sembra una partita in discesa, ma il Casale non demorde e nei restanti 15′ cerca in tutte le maniere di ritornare in partita. Fino al termine di questa prima fase di gioco i trevigiani cercheranno con insistenza la segnatura, ma la difesa biancorossa contrasta ottimamente le folate avversarie, rendendo vano ogni sforzo.

Il secondo tempo inizia come abbiamo lasciato il primo, ovvero con il Casale alla ricerca di ritornare in partita e dopo appena 1′ gli ospiti trovano la meta che con il calcio addizionale porta il risultato sul 15-7. La partita è di nuovo in discussione, la mancanza dei piazzati da parte nostra non ha ci concede la tranquillità, ora una loro meta potrebbe riaprire l’incontro. Le squadre sanno di questo e la partita ora diventa più avvincente: il Casale aumenta il proprio impegno quando forse da parte nostra c’era la convinzione di aver già messo in cassaforte la partita, nel rugby tutto, o quasi tutto, può succedere. Con qualche sostituzione da entrambe le parti la partita riprende freschezza nel gioco e infatti su una bella giocata al 11′ i Rangers trovano la quarta meta, che sarà quella della tranquillità, grazie al piazzato a segno, ora il punteggio è di 22-7. Per il resto del secondo tempo Vicenza contiene gli attacchi del Casale e propone un gioco più fluido nelle fasce, sbagliando di meno e facendo anche pochi falli. Con un calcio di punizione al 20′ per fallo Vicenza allunga il punteggio sul 25-7. Ci avviciniamo verso la fine della partita, trovano spazio altri nostri giocatori che daranno un validissimo contributo alla squadra, coronato dalla quinta meta biancorossa che al 27′ fissa il risultato sul 30-7, il calcio piazzato non entra tra i pali.

Il Casale si è dimostrato un’ottima squadra che non lascia mai iniziativa e alcuni elementi hanno dato del filo da torcere alla retroguardia vicentina, oggi però per lunghi tratti i nostri ragazzi sono stati superiori specialmente nel primo e nell’ultimo quarto di gara, concedendo però lunghe fasi di gioco agli avversari che potevano rientrare in partita. Il campionato prosegue, domenica prossima per la tredicesima giornata, al Gobbato arriverà il Rugby Udine.

Queste le parole del tecnico Tonello:

Io e Bogio siamo molto soddisfatti della prestazione de ragazzi. La sconfitta contro la capolista di due domeniche fa avrebbe potuto rappresentare un ostacolo mentale al nostro cammino e invece non è stato così. Siamo riusciti a dare un bel segnale di prestazione e risultato. Venendo alla partita sapevamo che non ci sarebbe stato nulla di scontato, nonostante la posizione in classifica del Casale. Abbiamo chiesto ai ragazzi Responsabilità, Disciplina (tattica e di regolamento) e Confidence. L’unico punto su cui siamo mancati è stata proprio la disciplina di regolamento dato che, anche oggi, abbiamo subito troppi calci di punizione. Dal puntò di vista generale, però, possiamo dire che stiamo costruendo una squadra mentalmente forte, che sa come stare in campo in quasi tutte le situazioni di gioco e con un game plan ben chiaro a tutti. Ciò che siamo ad un passo da concretizzare, infine, è la mentalità vincente tipica delle grandi squadre, ma devo dire che siamo sulla giusta strada.

Formazione: Meneghello, Zimello, Stella, Lovato, Foroncelli, Pegoraro, Valle, Piantella, Tonello, Fassina, Zampieri, Enogheghase, Menon, Oliva Medin, Gonella. A disposizione: Calenda, Salvò, Boschetto, Barbera, Flaugnatti, Scucciari, Ceccato.
Tecnici: Coppo, Tonello, Del Bubba.
Dirigenti: Flaugnatti.
Fotografo: Foroncelli.

Luciano Flaugnatti

Risultati Dodicesima Giornata

20 - 17
Under 18

FTGI Padova vs San Marco Rugby

27 - 32
Under 18

Rugby Udine Union FVG vs CUS Padova Rugby

22 - 28
Under 18

Grifoni Oderzo vs FTGI Polesine

30 - 7
Under 18

Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Casale

12 - 22
Under 18

Rugby Bassano vs Rugby Mirano

Classifica

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
116160052322230177
215122144919025961
31612403912929958
4167903362845239
515780254344-9035
616691310370-6032
716691266329-6332
8164102264378-11428
9163130291441-15020
10163121252486-23420

Prossimo Turno

27 - 5
Under 18

Rugby Mirano vs FTGI Padova

13 - 11
Under 18

San Marco Rugby vs CUS Padova Rugby

64 - 7
Under 18

FTGI Polesine vs Rugby Bassano

0 - 15
Under 18

Rugby Casale vs Grifoni Oderzo

25 - 12
Under 18

Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Udine Union FVG

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: