Rangers Rugby Vicenza

Serie A: nel fango di Valpolicella, Vicenza spreca e Valpo ringrazia

La Rangers Rugby Vicenza torna da Valpolicella con zero punti ma tanti rimpianti. I padroni di casa portano a casa la vittoria ma il risultato non rispecchia quanto visto in campo con i biancorossi più volte a ridosso della linea di meta ma con pochissime conversioni in punti a differenza dei veronesi che hanno sfruttato al meglio ogni occasione.

L’avvio di gara vede i vicentini portarsi in vantaggio con un calcio piazzato di Mercerat, che centra i pali dopo un fuorigioco di Valpolicella 0-3 e morale alto per i Rangers. I padroni di casa, complice l’indisciplina di Vicenza comincia a macinare gioco nella metà campo biancorossa e trovando subito il pareggio da punizione 3-3. Il campo pesantissimo e lentissimo rallenta le operazioni, favorendo la fisicità del Valpolicella, che sfruttando al meglio le maul da rimessa laterale va in meta per il sorpasso 10-3. Vicenza prova a riproporsi in attacco ma viene subito ricacciato indietro per indisciplina nei punti d’incontro in attacco. Valpolicella si riporta all’interno dei 22 metri vicentini ed un errore di placcaggio tra i centri consente la seconda marcatura al Valpolicella, proprio in mezzo ai pali, molto facile per i veronesi e molto dannosa per il morale vicentino 17-3. Poco più tardi, ancora un fallo dei vicentini consente all’apertura veronese di centrare ancora i pali da penalty per il 20-3. I Rangers negli ultimi minuti del primo tempo sono ad un passo dalla meta, provano più volte, entrando perfino in area di meta, ma giudicati alti dal direttore di gara che quindi chiude la prima frazione di gioco.

La ripresa vede ancora Vicenza privare a spingere per rientrare in partita, ma gli errori di manualità e la lentezza del gioco non consentono ai vicentini di mettere in mostra le loro qualità migliori. Vicenza si trova ancora ad un passo dalla meta, ma il pallone scivola in avanti proprio sul più bello. La frustrazione dei biancorossi è visibile, la partita sta scivolando via senza che Valpolicella abbia fatto vedere chissà che superiorità. Santinello rimedia un giallo per gioco pericoloso e Valpolicella si riposta subito in avanti con la superiorità numerica. Ancora una volta, da una mischia all’interno dei 22 metri vicentini, la cerniera difensiva tra mediana e centri lascia a desiderare consentendo la terza meta a Valpolicella, ancora in mezzo ai pali ed ancora una meta facile per il 27-3. Vicenza d’orgoglio si riporta in avanti alla ricerca della meta della bandiera, che arriva con Franchetti che conclude un bell’avanzamento da penal-touche. Mercerat dalla bandierina non trova i pali per il 27-8 con cui si chiude la gara.

Dopo la bella prova casalinga con Paese, Vicenza oggi è mancata di disciplina e cinismo che hanno consentito ai padroni di casa di fare il gioco a loro più congeniale. Le occasioni per Capitan Torregiani e Compagni per fare punti sono state in gran parte sprecate e per un campionato così livellato come questa Serie A – Verona a parte forse – è un problema che i tecnici Boccalon e Faggin dovranno correggere quanto prima.

Ora una settimana di pausa, prima del ritorno alla Rugby Arena per la sfida ai cadetti del Petrarca. Forza Rugby Vicenza!

Tabellino

San Pietro in Cariano, Stadio Comunale – domenica 03 Novembre 2019
Serie A – 3a giornata
Valpolicella Rugby 1974 – Rangers Rugby Vicenza 27-8 (pt 20 – 3)
Marcatori: p.t. 3’ cp Mercerat (0-3), 7’ cp Joubert (3-3); 12’ m. Bellettato F. tr. Joubert (10-3), 25’ m. Damoli tr. Joubert (17-3); 35’ cp Joubert (20-3); 2° t. 70’ m. Damoli tr. Joubert (27-3), 75’ m. Franchetti (27-8)
Valpolicella Rugby 1974: Ambrosi, Trainotti, Papa, Damoli, Gobbi (75’ Peloso), Joubert, Zardini, Kenny (19’ Boscaini), Righetti (cap), Minelli (75’ Lonardi), Nicolis, Ipuche (75’ Frapporti), Bellettato F, (35’ Russo)), Ferraro (70’ Facinelli), Carraro (70’ Bellettato M.)
All. Zanella
Rangers Rugby Vicenza: Paluello (68’ Poletto), Gallinaro,l Menegaldo,l Meneguzzo (70’ Zimello), Cielo (68’ Seraglio), Mercerat, Francescato, Torregiani, Peron, Santinello, Speggiorin (75’ Folco), Trevisan (75’ Stanica), Furegon (54’ Messina), Cesaro (70’ Franchetti), Ceccato (65’ Cenghialta)
All. Faggin e Boccalon
Arbitro Daniele Pompa (Pescara)
AA1 Capone (Pescara) AA2 Paolini (Pescara)
Cartellini: 60’ giallo a Santinello (Rangers Rugby Vicenza)
Calciatori: Joubert (Valpolicella Rugby 1974) 5/5, Mercerat (Rangers Rugby Vicenza) 1/2
Note: pomeriggio con pioggia battente, terreno molto allentato; circa 250 spettatori
Punti conquistati in classifica: Valpolicella Rugby 1974 4; Rangers Rugby Vicenza 0
Man of the Match: Damoli (Valpolicella Rugby 1974)

Risultati della Terza giornata

49 - 0
Serie A

Verona Rugby vs Valsugana Rugby Padova

5 - 9
Serie A

Rugby Paese vs Ruggers Tarvisium

27 - 8
Serie A

Valpolicella Rugby vs Rangers Rugby Vicenza

10 - 8
Serie A

Petrarca Padova vs Rugby Badia

15 - 7
Serie A

Rugby Udine Union FVG vs Rugby Casale

Classifica

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
144001352111420
243108277514
3422099613812
4422085125-4010
542207382-99
642205564-99
742207985-68
841306172-118
941303875-375
10413059104-454

Prossimo Turno

29 - 13
Serie A

Valsugana Rugby Padova vs Rugby Udine Union FVG

15 - 8
Serie A

Rugby Casale vs Rugby Paese

30 - 10
Serie A

Rugby Badia vs Valpolicella Rugby

7 - 33
Serie A

Ruggers Tarvisium vs Verona Rugby

13 - 0
Serie A

Rangers Rugby Vicenza vs Petrarca Padova

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: