Rangers Rugby Vicenza

Under16: vento e pioggia non fermano Vicenza che torna alla vittoria

Settima giornata del girone di ritorno per la Rangers Rugby Vicenza Under 16 Elite. Allo Stadio Gobbato di Vicenza, arriva la Rugby Mirano e ci accoglie una giornata inclemente di questa pazza primavera! Temperature basse, vento e pioggia intorno a metà del match, tuttavia il terreno ha retto decentemente per consentire lo svolgimento del match. I sostenitori dei due team, pur se più incappucciati del solito, non hanno rinunciato a stare vicini agli atleti.

Inizia il match e gli ospiti partono con il piglio giusto, cercando l’avanzamento per vie verticali, ma Vicenza, pur in formazione piuttosto rimaneggiata, ha un’attenzione difensiva ed una grinta, decisamente superiore alle precedenti uscite e con attenzione tampona le sortite offensive avversarie. I biancorossi provano a ribattere, pur con le difficoltà di gestione dell’ovale, causa condizioni meteo e di qualche intoppo sulle fasi statiche di conquista. Intorno al 20’ di questa prima frazione, finalmente la Rangers trova il varco giusto, dopo un buon drive, per marcare la meta del 5-0. La trasformazione è piuttosto angolata e per poco non va a buon fine. Ancora lotta tra i due team nella zona centrale del campo, ma non arrivano altre marcature sino al fischio di fine primo tempo.

Parte la seconda frazione, con le condizioni meteo in peggioramento che causano qualche errore di handling ai 30 ragazzi in campo, con qualche fase di gioco confusa, o fortuita, comunque le difese prevalgono sulle folate offensive ed il punteggio non si muove. La concentrazione dei ragazzi vicentini rimane alta e, paradossalmente, gli errori di trasmissione saranno minori che in altri match, con condizioni meteo buone e ciò va ascritto a merito dei biancorossi. Così, quando siamo circa al 10 minuto del secondo tempo, una buona azione offensiva dei vicentini, viene trasformata nella seconda marcatura per i Rangers, da una bellissima iniziativa individuale, di uno tra i senatori del gruppo, che riesce in poco spazio a trovare il pertugio giusto per arrivare a ridosso dei 5 metri ospiti e segnare allungandosi sino a trovare la linea di meta. Saliamo sul 10-0 in nostro favore e la trasformazione, ben calciata, viene fermata dal vento a pochi centimetri dall’acca e non va a buon fine. In fase di placcaggio invece, la qualità cala leggermente per i biancorossi, che ad ogni modo riescono a mettere una toppa in seconda battuta alle incursioni ospiti. Mirano però non si arrende e con la volontà di giocare con continuità, mostrata per tutto il match, trova una falla nella linea difensiva vicentina e trova la meta vicino al centro dei pali, che con la trasformazione seguente li porterà a tre punti dal Vicenza sul 10-7. Partita riaperta, la tensione sale, il maltempo non aiuta. Il ricordo degli scorsi match, persi nei minuti finali, mette apprensione tra le fila vicentine, però i ragazzi rimangono determinati e lottano per portare a casa la vittoria che manca da diverse partite. Alcune occasioni non concretizzate da una parte e dall’altra, condite di tanti errori ,dovuti alla pressione del risultato in bilico ed ancora al meteo avverso e così, lo scorrere del cronometro, ci porta al fischio di fine match, liberatorio per i giovani Rangers di casa.

I ragazzi avevano bisogno di un risultato positivo che riportasse entusiasmo e carica per finire al meglio la stagione. Il tempo inclemente, come ovvio, a fine partita si placa, concedendo di vivere il gradevole terzo tempo offerto dalla Club House del rugby Vicenza. I vicentini sono visibilmente soddisfatti di aver portato in porto il risultato, pur in mezzo alle difficoltà che i due team hanno avuto in campo e pur non essendo una vittoria ampia, meritano i complimenti di tutto lo staff e di tutto l’ambiente per il carattere dimostrato, per il mutuo soccorso in campo e per aver sopperito alle numerose assenze di tanti tra gli atleti più esperti. Di conseguenza, questo plauso va esteso ai ragazzi che pur avendo giocato meno in stagione, oggi hanno performato in maniera egregia e questo ci rende orgogliosi e ci fa ben sperare per il futuro prossimo e le stagioni a venire.

Settimana prossima, domenica 5 maggio, 8° e penultima giornata di ritorno di questo campionato, nella quale andremo a rendere visita al Petrarca Rugby Padova. Forza Under 16 e Forza Rangers Vicenza!

Risultati Sedicesima Giornata

8 - 21
Under 16

Valsugana Rugby Padova vs Petrarca Padova

13 - 19
Under 16

Villorba Rugby vs Rugby San Dona'

16 - 21
Under 16

Monti Rugby Rovigo vs Rugby Udine Union FVG

13 - 12
Under 16

Benetton Treviso vs Mogliano Rugby

10 - 7
Under 16

Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Mirano

Classifica

PosTeamGVSPPFPSDPPti
118180067617150586
218144075420554971
318135055524131466
418126041520720860
51810803432865748
6187110338561-22336
7185130226539-31323
8184140183569-38622
9184140171456-28520
10183150175601-42618

Prossimo Turno

14 - 24
Under 16

Rugby San Dona’ vs Valsugana Rugby Padova

43 - 0
Under 16

Petrarca Padova vs Rangers Rugby Vicenza

0 - 34
Under 16

Monti Rugby Rovigo vs Mogliano Rugby

37 - 40
Under 16

Rugby Udine Union FVG vs Benetton Treviso

15 - 0
Under 16

Villorba Rugby vs Rugby Mirano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: