Rangers Rugby Vicenza

Serie C1: ValchiampoVicenza ad un passo dalla vittoria

Foto Zonato

I Cadetti del Valchiampo Rugby Vicenza, per la prima volta a Chiampo, hanno offerto una grande prova di cuore e gambe: vanno sotto, rimontano alla grande ma vengono superati negli ultimi secondi: la cronaca a quattro mani di Speggiorin-Cortivo.

Una data da ricordare quella odierna per la palla ovale Vicentina, la prima storica Partita di Serie C1 Nazionale che si disputa a Chiampo, grazie alla collaborazione tra le Società Valchiampo Rugby e Rangers Rugby Vicenza. Questa Squadra Cadetta ricordiamo è infatti formata da giocatori Seniores di entrambe le Società, ed ha tra i sui obiettivi principali quello di contribuire a migliorare il livello di tutto il movimento sul territorio provinciale.

Il bellissimo Stadio Comunale si veste a festa per l’occasione e la tribuna è gremita di appassionati Tifosi, nonostante le forti piogge settimanali il meteo concede una tregua nel weekend ed il fondo è in condizioni ottimali per giocare. Fin dalle prime battute si intravede che oggi ci sarà da divertirsi, padroni di casa subito a segno con un bel piazzato di Seraglio, ospiti che colpiscono poco dopo con una maul innescata da rimessa nei ventidue e Vicentini di nuovo avanti grazie ad una splendida intuizione di Camponogara che intercetta palla a metà campo e lancia in meta l’ala Trame. Nella fase centrale del primo tempo sale in cattedra la mischia del Villadose, che prima si guadagna una meta in spinta e poi sfrutta al meglio una delle specialità di casa nel polesano, cioè la classica rolling-maul da rimessa laterale eseguita con gran efficacia. I nostri non demordono e giocano con un atteggiamento aggressivo che viene premiato da un altro gran intercetto di Camponogara che stavolta vola solitario per cinquanta metri fino a tuffarsi sotto i pali.

Riprende il Secondo Tempo sul 17-24, ma i padroni di casa sono costretti subito a giocare con un uomo in meno per il giallo rifilato a Gottardi dopo l’ennesima infrazione commessa dalla difesa. Nei dieci minuti di inferiorità numerica la formazione Vicentina ha però il grosso merito di compattarsi e difendere con grande ordine, concedendo all’arrembaggio ospite solo cinque punti dopo l’ennesima meta fotocopia in rolling maul. Una splendida azione corale conclusa da Cossalter rimette in partita i BiancoRossoAzzurri, ma i Polesani ristabiliscono subito le distanze ancora sfruttando i propri Avanti. Si entra così sul 24-34 negli ultimi dieci minuti di partita in cui succede di tutto! Il ValchiampoVicenza mette in campo tutta la sua freschezza e voglia di vincere, deliziando il pubblico con ottime ed efficaci giocate che portano in meta prima la giovane Apertura Seraglio (che corona una gran prestazione fatta anche di un 100% di realizzazioni dalla piazzola che tengono sempre in partita i suoi) e pochi minuti dopo è ancora il centro Camponogara a finalizzare la meta del sorpasso: 38-34 il punteggio a favore dei vicentini. Il Villadose è frastornato ed i Vicentini colpiscono ancora con Galiotto, ma il colpo del possibile KO viene annullato dall’arbitro per un dubbio ultimo passaggio in avanti. Il gioco riprende, ma un giocatore polesano si accascia a terra per problemi respiratori, il medico di gara fa arrivare l’Ambulanza per gli opportuni accertamenti (fortunatamente tutto si risolverà senza conseguenze) e la partita viene sospesa per un quarto d’ora. La pausa forzata rompe il ritmo alto imposto dai nostri e giova più agli ospiti probabilmente, che affrontano gli ultimi minuti schiacciando i nostri nei ventidue a difendersi con tutte le energie ancora rimaste. Ci si gioca tutto nell’ultima infinita mischia ai cinque metri, tutti in spinta: si tira, si crolla, si gira, il fallo forse c’e, l’arbitro dice che è meta tecnica, eventuale materiale da terzo tempo per chi vuole, Il campo dice il Villadose vince di soli tre punti 38-41 all’ultimo respiro una gran bella partita di Rugby.

Lascia certo tanto amaro in bocca una sconfitta così, ma lascia soprattutto a questa squadra i primi due punti in classifica e tanta consapevolezza che lavorando ancora bene compatti questa è la strada giusta, i miglioramenti si notano di partita in partita! Prossimo appuntamento domenica 11 novembre, quando alla Rugby Arena arriverà la capolista Valsugana (gara inizialmente prevista a Padova, inversione di campo realizzata d’accordo tra le società)

Tabellino

Domenica 04/11/2018 – “Stadio Comunale” – Chiampo (VI) – Ore 14,30
4° Giornata Serie C1 Nazionale, Girone B
Valchiampo Rugby Vicenza – Rugby Villadose ’76 38-41 (mete 5-7)
Formazione: Giust, Trame, Camponogara, Filipozzi, Corte, Seraglio, Carta, Niederjaufner (Cap), Gottardi, Tonello, Speggiorin, Peruffo, Capasso, Fantin, Cisotto
A Disposizione: Nichols, Sarappa, Galiotto, Meneghello, Belluomini, Zonato, Cossalter
Allenatori: Meneghello, Pogetta
Marcatori: 1 Meta di Trame, 2 Mete di Camponogara, 1 Meta di Cossalter, 1 Meta di Seraglio, 5 Calci Trasformazione di Seraglio, 1 Calcio Punizione di Seraglio
Man of the Match: Carta Giuseppe

Luciano Speggiorin e Stefano Cortivo

Risultati Quarta Giornata

Giornata 4
35 - 5
Serie C1 - Fase 1

Rugby Mantova vs West Verona Rugby Union

7 - 29
Serie C1 - Fase 1

Rugby Rovigo Delta vs Valsugana Rugby Padova

38 - 41
Serie C1 - Fase 1

Valchiampo Rugby Vicenza vs Rugby Villadose

Classifica

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
166002573422329
265101661234323
36321119132-1316
46231145147-213
5615045171-1265
6606098223-1252

Prossimo Turno

Giornata 5
17 - 33
Serie C1 - Fase 1

West Verona Rugby Union vs Rugby Rovigo Delta

10 - 39
Serie C1 - Fase 1

Valchiampo Rugby Vicenza vs Valsugana Rugby Padova

5 - 21
Serie C1 - Fase 1

Rugby Villadose vs Rugby Mantova

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: