SEGUICI SUI SOCIAL

Serie A: Rangers incredibili, Patavium superato di un punto nel finale

Nella quindicesima giornata una Rangers dai due volti raddrizza la gara solamente negli ultimi otto minuti superando Patavium 27-26.

Giornata nuvolosa e ventosa quella che accoglie le formazioni alla Rugby Arena. Vicenza scende in campo con un XV di partenza frutto di ampio turnover. L’avvio di gara racchiude già tutte le caratteristiche della prima frazione. Vicenza, con il vento a favore, domina nel centrocampo ma non riesce a trovare la via della meta per errori di distrazione, sia palla in mano che nelle fasi di conquista con numerose touche sbagliate. Al 15′ Mercerat prova la via dei pali dopo il fallo Patavium, ma non è giornata, almeno per il momento, neanche per l’estremo vicentino. Vicenza controlla ancora la manovra ospite, che dal canto suo difende con qualità nel placcaggio ed estrema aggressività nel punto d’incontro, ma non trova i punti del vantaggio nonostante numerose azioni all’interno dei 22 metri in attacco. Solo nel finale della frazione Mercerat da 35 metri centra i pali da calcio di punizione per fuorigioco patavino per il vantaggio Rangers 3-0 con cui si va al riposo.

Il vento che a potenti e gelide folate sferza la Rugby Arena ora spinge alle spalle del Patavium. la formazione dell’ex coach Faggin dopo aver passato indenne la prima frazione prende coraggio ed attacca con più convinzione. Al 44′ sugli sviluppi di una rimessa laterale, arriva l’inserimento di Greggio che marca in mezzo ai pali il vantaggio ospite, c’è anche la trasformazione per il 3-7. Vicenza non riesce a reagire, complici ancora gli errori in touche e Patavium ringrazia. Proprio a seguito di un fallo in rimessa laterale arriva il giallo a Peron che lascia la Rangers in inferiorità. Vicenza attacca anche in 14, arriva all’interno dei 22 metri ma ancora una sbavatura nel passaggio apre la strada all’estremo Trambaiolo che corre tutto il campo, viene placcato a cinque metri da Marin, ma la successiva apertura trova sguarnita la difesa vicentina. Seconda meta in mezzo ai pali trasformata per Patavium, punteggio 3-14. Tornati in parità arriva finalmente la prima touche pulita di marca Rangers. Il drive biancorosso avanza, creando lo spazio per Foroncelli che segna la prima meta di giornata dei padroni di casa. Mercerat dalla bandierina non è preciso e punteggio che si porta sull’8-14. Vicenza è ancora impreciso e falloso, Patavium al 65′ si riporta nei 22 metri in attacco e trova la superiorità numerica dal lato chiuso, terza meta in bandierina, non trasformata e nuovo allungo 8-19. I biancorossi tornano ad attaccare, ma diversi errori al lancio da rimessa laterale compromettono l’azione dei ragazzi di Cavinato e Minto. Patavium può prendere campo e sfruttare il drive da rimessa laterale. Al 72′ arriva la quarta meta trasformata che sembra chiudere la gara, 8-26. La Rangers torna avanti a testa bassa per chiudere il distacco. Gli ospiti cominciano a commettere numerosi falli, Vicenza gioca alla mano ogni possesso. Franceschini appena entrato arriva sui 5 metri e Lazzarotto va oltre per la seconda meta vicentina. Mercerat non trova ancora i pali, tabellone sul 13-26. Il restart da modo ai vicentini di distendersi sul lato sinistro con Foroncelli che trova un calcetto insidioso che avrebbe potuto portare O’Leary-Blade in meta. Fallo Patavium per ostruzione e giallo a Marcolongo. Vicenza è già sulla linea di meta in attacco con il vantaggio numerico, nonostante ancora numerosi errori di handling è ancora Lazzarotto sul pick-and-go a trovare lo spazio della terza marcatura che riapre la gara, grazie anche al piede preciso di Mercerat che trova finalmente i pali, 20-26 con l’ultimo possesso da giocare. La Rangers riceve l’ovale dalla ripartenza ed apre a destra e sinistra. Le avanzate vicentine trovano ora ampi spazi e molta più attenzione da parte di tutti i vicentini. Patavium prova a fare fallo sui 22 metri per fermare l’avanzata biancorossa, Marin gioca un calcetto delizioso dietro la linea e schiaccia in meta la quarta meta in posizione defilata. L’Arena esulta ma Vicenza è ancora sotto, 25-26. Mercerat si riprende la scena e dall’angolo, controvento e con tutta la pressione addosso pennella il calcio della vittoria che gli vale il titolo di Man of the Match. La trasformazione vale il sorpasso definitivo 27-26.

Vicenza porta a casa il bottino pieno in zona rossa per la terza volta. La prestazione odierna non è sicuramente positiva per i biancorossi che hanno preso sottogamba la sfida di oggi, giochicchiando nella prima frazione e concedendo tanto a Patavium che, ad un certo punto, avrebbe anche meritato la vittoria.

Ora per la Rangers arrivano due settimane di pausa, turno di riposo e pausa del campionato per il Sei Nazioni, utili a preparare la meglio la sfida casalinga con Tarvisium del 19 marzo, ultimo scontro diretto di questa prima metà del girone di ritorno.

Forza Rugby Vicenza

Tabellino
Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 26 febbraio 2023 – 15° giornata Serie A
Rangers Rugby Vicenza vs Patavium Rugby Union 27-26 (pt 3-0) mete 4-4

Marcatori: 35’ cp Mercerat (3-0); 4’st m Greggio tr Fincato E. (3-7); 13’st m Matteralia tr Fincato E. (3-14); 17’st m Foroncelli (8-14); 23’st m Tognon (8-19); 32’st Marcolongo tr Fincato E. (8-26); 34’st m Lazzarotto (13-26); 36’st m Lazzarotto tr Mercerat (20-26); 40’st m Marin tr Mercerat (27-26).

Rangers Rugby Vicenza: Mercerat, Biasolo, O’Leary-Blade, Scalco (6’st Meneguzzo), Foroncelli, Marin, Gelos (6’st Pozzobon), Gomez, Peron (18’st Piantella), Tonello, Pontanari, Nicoli (25’st Trambaiolo), Messina (18’st Franceschini), Franchetti (6’st Gutierrez), Lazzarotto. A disposizione: Bortolan, Gallinaro
All. Andrea Cavinato, Francesco Minto

Patavium Rugby Union: Trambaiolo, Bortolami, Cortivo, Greggio, Matteralia (23’st Fincato R.), Fincato E. (28’st Angelone), Prati (26’st Nicoletti), Marcolongo, Tognon, Simonato, Vecchiato (29’st Ferraresi), Sattin, Gemelli (30’st Ghiraldo), Arena (20’st Michelotto), Giuriati (30’st Franceschetto). A disposizione: Girotto.
All. Luca Faggin

Arbitro: Jaco Erasmus (TV)
AA1: Vianello AA2: Garro

Cartellini: 8’st giallo Peron (Vicenza); 35’st giallo Marcolongo (Patavium)
Calciatori: Mercerat (Vicenza) 3/6; Ficato E. (Patavium) 2/4.
Man Of The Match: Mercerat (Rangers Rugby Vicenza)
Note: Giornata coperta, vento gelido, terreno in buone condizioni, 300 spettatori.
Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 5, Patavium Rugby Union 2.

Risultati
15° giornata 26/02/2023

Rangers Rugby Vicenza v Patavium Rugby Union 27-26 (5-2)
Petrarca Padova v Rugby Badia 41-27 (5-1)
Rugby Casale v Verona Rugby 13-32 (0-5)
Rugby Paese v Valpolicella Rugby 44-22 (5-0)
Romagna RFC v Valsugana Rugby Padova 25-17 (4-0)
riposa Ruggers Tarvisium

Classifica
Rangers Rugby Vicenza 62
Ruggers Tarvisium 50
Petrarca Padova 46
Valsugana Rugby 43
Verona Rugby 40
Patavium Rugby Union 32
Rugby Paese 31
Rugby Badia 21
Casale Rugby 20
Romagna RFC 18
Valpolicella Rugby 15

Prossimo Turno
16° giornata 05/03/2023 ore 14:30

Valsugana Rugby Padova v Petrarca Padova
Patavium Rugby Union v Rugby Casale
Ruggers Tarvisium v Rugby Paese
Valpolicella Rugby v Romagna RFC
Verona Rugby v Rugby Badia
riposa Rangers Rugby Vicenza

TAG

, , , , ,

Popolari

Merchandising

Scopri tutta la collezione ufficiale del merchandising della Rangers Rugby Vicenza

Categorie

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this