SEGUICI SUI SOCIAL

Serie A Elite: Rangers sconfitto 27-12 dai Lyons

La Rangers parte alla grande con la meta di Sanchez, poi si fa incartare dal gioco dei piacentini e torna senza punti

Che fosse un campionato con pochissimi margini di errore lo si sapeva e la partita di ieri per la Rangers Vicenza ne è stata la conferma. I Sitav Lyons si sono imposti di fronte al proprio pubblico per 27-12 confermando l’ottimo avvio di stagione. I piacentini avevano già battuto all’esordio i campioni d’Italia di Rovigo e ieri sono riusciti a ingabbiare con la loro tattica la squadra biancorossa. Vicenza ha fatto un deciso passo indietro, come confermano le parole di un amareggiato coach Cavinato: «Sembrava una partita di serie C. Non abbiamo fatto niente per provare a dare ritmo. Ci siamo fatti incartare dal loro gioco lento di mischie e touche. Le nostre touche sono state disastrose, dobbiamo essere molto più cinici soprattutto dentro i loro 22. Credo sia stata la peggiore partita da parte nostra da oltre un anno». Nemmeno il tentativo di reazione biancorosso per arrivare al punto di bonus, con gioco migliorato solo nel finale, è andato a buon fine.

Eppure Vicenza era partita alla grande segnando con Sanchez la prima meta non trasformata da Mercerat. Risponde Piacenza che pareggia con Cissè per il 5-5, anche i padroni di casa non trasformano. Vicenza subisce progressivamente la manovra piacentina, un micidiale contropiede con successiva trasformazione porta i padroni di casa al primo vantaggio (12-5). Esce Lisciani per infortunio ed entra Galliano. Durante il match sarà da registrare anche l’uscita per infortunio di Foroncelli sostituito da Pozzobon. Nelle mischie diversi i falli di Vicenza che subisce il richiamo arbitrale. Alla fine sarà ammonito Braggiè. Si chiude il primo tempo con un passivo che per i Rangers sarebbe potuto essere più pesante. Nel complesso però Vicenza perde nettamente la lotta nella mischia e nei lanci di touche a proprio favore.

Nella ripresa Vicenza prova a ritornare sotto nel punteggio, ma un errore al lancio in attacco aziona ancora il contropiede Lyons che con tre calcetti copre 50 metri e consente a Fontana (player of the match di giornata) di marcare la terza meta che scava il solco. Zaridze preciso nella trasformazione (19-5). Manca precisione e Vicenza non riesce a trovare profondità; l’in avanti di Bruniera vanifica uno sviluppo offensivo biancorosso, che non riesce ad intavolare azioni offensive degne di nota. Pretz entrato in campo lancia bene e mette in azione la maul biancorossa che subisce un placcaggio irregolare. Vicenza ancora in touche nei 22 con Pretz, per rientrare in gara, ma il lancio è sbagliato. I Rangers perdono l’attimo e ne approfitta Piacenza. I bianconeri si riportano con un calcio vicinissimi alla linea di meta. Ammonizione di Roura per fallo in maul, Vicenza resta in 14. Piacenza trova così con Bance la quarta meta e allunga per il 24-5. Rangers con orgoglio ritorna avanti. Arriva il giallo anche per Piacenza; Pretz aggiusta la mira in touche ed è proprio lui a segnare la meta trasformata da Mercerat (24-12). Potrebbe esserci tempo per il bonus difensivo. I vicentini giocano dai 22 difensivi: Piacenza sfrutta però un fallo sul punto d’incontro e trasforma con Chico per il 27-12 che chiude la gara.

Ora una provvidenziale settimana di pausa per recuperare energie e giocatori e preparare al meglio la gara interna con Petrarca riprogrammata il 5 novembre alle ore 14:30, presso la Rugby Arena di Vicenza.

Testo di Antonio Villani per Il Giornale di Vicenza

Forza Rugby Vicenza!

Tabellino

Piacenza – 21 ottobre 2023 ore 15.30
Serie A Elite Maschile – III giornata
Sitav Rugby Lyons v Rangers Rugby Vicenza 27 – 12 (12-5)

Marcatori: p.t. 1’ m Sanchez (0-5), 5’ m Cissé (5-5), 29’ m Fontana tr Zaridze (12-5).
s.t. 45’ m Fontana tr Zaridze (19-5), 65’ m Bance (24-5), 73’ m Pretz tr Mercerat (24-12), 75’ cp Chico (27-12).

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Rodina (61’ Via G.), Cuminetti, Zaridze (67’ Via A.), Bruno (CAP); Chico, Fontana; Portillo (18’ Bance, 30’ Portillo), Cissè (59’ Bance); Mannelli (59’ Petillo), Pisicchio (55’ Cemicetti), Janse Van Rensburg; Morosi (52’ Aloè), Minervino (70’ Pelliccioli), Acosta (52’ Cocchiaro);
All. Urdaneta

Rangers Rugby Vicenza: Mercerat; Foroncelli (33’ Pozzobon), Sanchhez-Valarolo, Lisciani (18’ Galliano), Scalabrin; Bruniera, Casilio (55’ Tonello); Roura; Piantella (CAP) (66’ Urraza), Gomez, Andreoli (41’ Nicoli), Pontarini; Avila Recio (70’ Messina), Franchetti (41’ Pretz), Braggié
All. Cavinato – Minto

Arb. Filippo Russo (Treviso)
AA1: Pompa Daniele (Chieti) AA2: Iavarone Vincenzo (Perugia)
Quarto Uomo: Palombi Luigi (Perugia)
TMO: Trentin Luca (Lecco)

Cartellini: 23’ giallo a Braggiè (Rangers Rugby Vicenza), 64’ giallo a Roura (Rangers Rugby Vicenza), 71’ giallo a Petillo (Sitav Rugby Lyons)
Calciatori: Zaridze 2/4 (Sitav Rugby Lyons), Chico 1/1 (Sitav Rugby Lyons), Mercerat 1/2 (Rangers Rugby Vicenza)
Note: Giornata soleggiata, terreno in perfette condizioni. Si è osservato un minuto di silenzio in ricordo di Marco Bergamaschi. Spettatori 750 circa.
Player of the Match: Pietro Fontana (Sitav Rugby Lyons)

Risultati 3° giornata
Sitav Lyons v Rangers Vicenza 27-12 (5-0)
Valorugby v HBS Colorno 14-19 (1-4)
Rugby Viadana 1970 v Femi-CZ Rovigo 6-18 (0-4)
Petrarca Rugby v Fiamme Oro Rugby 30-25 (5-1)
riposa Mogliano Veneto Rugby

Classifica
Fiamme Oro Rugby 10
HBS Colorno 9
Sitav Lyons 9
Petrarca Rugby 9
Femi-CZ Rovigo 8
Rugby Viadana 1970 7
Valorugby Emilia 4
Rangers Vicenza 1
Mogliano Veneto Rugby 0

Programma 4° giornata
Sabato 28 ottobre
15:30 Sitav Lyons v Rugby Viadana
Sabato 4 novembre
14:30 Mogliano Veneto Rugby v Valorugby Emilia
Domenica 5 novembre
14:30 Rangers Vicenza v Petrarca Rugby

14:30 Fiamme Oro Rugby v HBS Colorno
riposa Femi-CZ Rovigo

TAG

, , , , ,

Popolari

Merchandising

Scopri tutta la collezione ufficiale del merchandising della Rangers Rugby Vicenza

Categorie

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this