Rangers Rugby Vicenza

Serie A: Alla Rangers non bastano 6 mete per piegare Tarvisium [VIDEO]

Albino Dal Mas

I biancorossi incappano nella prima sconfitta stagionale contro Tarvisium, mete 5-6, portando comunque a casa due punti bonus per mete segnate e distacco ridotto.

Una partita dalle mille emozioni con numerosi capovolgimenti di fronte e squadre continuamente volte al sorpasso sul tabellone. Partono subito forte i padroni di casa, desiderosi di far bella figura davanti al pubblico amico. La pressione della Tarvisium costringe Vicenza al tenuto, e trevigiani che da calcio di punizione si portano avanti 3-0. Il restart vede i biancorossi rispondere subito al vantaggio casalingo. Saccardo respinge il calcio di liberazione, Poletto è il più lesto e schiaccia il pallone in mezzo ai pali. Mercerat da posizione comoda non può sbagliare la trasformazione che vale il 3-7. La ripresa del gioco è ancora affannosa per Vicenza che tiene Tarvisium in attacco. Cincotto al 12′ forza la difesa biancorossa e marca la prima meta delle magliette rosse che grazie alla trasformazione si portano nuovamente in vantaggio 10-7. Vicenza non è per nulla scossa, comincia a proporre buone fasi e si riporta all’interno dei 22 metri avversari. Una trasmissione di palla avventata lungo il lato destro del campo va per le terre, con Vicenza completamente sbilanciata alla ricerca della meta. Pastrello raccoglie la palla vagante, si fa tutto il campo e deposita la palla in mezzo ai pali per il 17-7, grazie anche alla facile trasformazione aggiuntiva. Rangers ancora concentrati, stringono i ranghi ed in cinque minuti riportano la gara in parità. Prima con Poletto, doppietta per l’ala biancorossa, che sfrutta ancora la sua rapidità per raccogliere per primo il calcio in area di meta di Della Ratta e poi con Lisciani che finalizza al meglio un bel multifase vicentino. Entrambe le mete non vengono trasformate, Pedro infatti da posizione molto defilata manda di poco a lato, ma partita riaperta 17-17. Tarvisium si riporta in avanti, ma la retroguardia vicentina risponde bene. I padroni di casa di accontentano di un nuovo calcio di punizione per tornare avanti 20-17. Vicenza non molla e sul finale di primo tempo, complice la superiorità numerica per un giallo a Tarvisium, trova con il drive da touche la meta del bonus. È Torregiani a schiacciare per la quarta volta, con Mercerat che aggiunge la conversione per il 20-24 con cui si va al riposo.

Vicenza nonostante la superiorità numerica torna in campo disattento. Tarvisium recupera palla da una rimessa laterale sbagliata da Vicenza e segna in bandierina per il nuovo vantaggio 25-24. Passano pochi minuti e questa volta è il drive avanzante della mischia trevigiana ad avanzare fino a trovare la meta del nuovo vantaggio e del bonus mete, 32-24. Vicenza riordina le idee, gli innesti dalla panchina portano energie fresche per ricucire lo svantaggio. Mercerat trova un break profondissimo sul lato sinistro, serve l’accorrente Della Ratta che in loop con Meneguzzo all’interno dei 22 metri conclude in meta una splendida azione vicentina. Pedro puntuale al piede per il 32-31. Vicenza sembra aver ritrovato il bandolo della matassa. Ancora una bella lettura in attacco porta Flynn oltre la difesa, per il centro neozelandese è poi facile fissare il due contro uno per l’accorrente Marin che sigla la prima meta in biancorosso della stagione. Pepu Mercerat da posizione angolata questa volta non sbaglia e porta i Rangers avanti 32-38 a poco più di 10 minuti dal termine. I vicentini sembrano avere il match in pugno, ma ancora una disattenzione rimette tutto in discussione. Al 70′ Capitan Meneguzzo rimedia il giallo per falli ripetuti e Tarvisium comincia a crederci. I trevigiani mettono pressione con il loro possente pacchetto di mischia. Vicenza difende irregolarmente in mischia chiusa ed a pochi minuti dal termine anche il pilone biancorosso Lazzarotto deve lasciare il campo per il cartellino giallo sancito dal Direttore di gara Sig. Masini. Sette giorni dopo, ancora una doppia inferiorità da gestire per la Rangers. Tarvisium fiuta il colpaccio ed accelera i tempi muovendo al largo: l’ultimo passaggio è al limite dell’avanti e consente ai padroni di casa di segnare in bandierina la meta del 37-38. L’estremo trevigiano Giabardo è freddissimo ed infila il sorpasso definitivo grazie alla trasformazione. Finale 39-38 e primo stop per la Rangers.

Vicenza che deve recriminare per qualche errore di troppo, sia in fase di impostazione che nell’adeguamento al metro arbitrale. Bene comunque i due punti, e bene che la sconfitta sia arrivata adesso. Domenica prossima infatti la prima pausa del torneo: tempo utile per ricaricare le batterie e correggere le sbavature in vista del ritorno in campo previsto per domenica 21 novembre quando alla Rugby Arena arriverà Valpolicella ed allora non saranno ammessi errori.

Forza Rugby Vicenza!

Tabellino

Treviso, Campo San Paolo 1 – domenica 7 novembre 2021 ore 14.30
Serie A girone 2 – 4^ giornata
Botter Ruggers Tarvisium vs Rangers Rugby Vicenza 39-38 (p.t. 20-24) mete 5-6

Marcatori: p.t. 2′ c.p. Viotto (3-0), 3′ m Poletto tr. Mercerat (3-7), 12′ m. Cincotto tr Viotto (10-7), 15′ m. Pastrello tr Viotto (17-7), 17′ m Poletto (17-12) 21′ m. Lisciani (17-17), 28′ c.p. Viotto (20-17), 40′ m. Torregiani tr Mercerat (20-24) s.t.: 5′ m. Ceccato (25-24), 11′ m Ceccato tr Viotto (32-24), 20’ m. Della Ratta tr. Mercerat (32-31), 26′ m. Marin tr. Mercerat (32-38), 39′ m. Marcaggi tr Giabardo (39-38)

Botter Ruggers Tarvisium: Giabardo, Marcaggi, Viotto (30’st Bordini), Bertetti, Pastrello, Figuccia, Curtolo, Ceccato (21′ st Guerretta), Lionieri, Gasparotto, Cincotto (21′ st Zuin), Sponchiado, Naka (1′ st De Marchi), Scanferlato (cap.), Montivero.
All. Federico Dalla Nora

Rangers Rugby Vicenza: Marin, Poletto (27′ st Menegaldo), Flynn, Meneguzzo, Lisciani, Mercerat, Della Ratta (21′ st Francescato), Torreggiani, Piantella, Saccardo, Speggiorin, Trevisan (19’ st Nicoli), Franceschini (12’ st Messina), Cesaro (7′ st Franchetti), Ceccato (19’ st. Lazzarotto). A disposizione: Stanica, Gallinaro.

All. Luca Faggin, Alberto Saccardo

Arbitro Leonardo Masini (Roma)
AA1 Scarpa (Venezia) AA2 Garro (Treviso)

Cartellini: 38′ p.t. giallo Gasparotto (Tarvisium), 30′ s.t. giallo Meneguzzo (Vicenza), 36′ st. giallo Lazzarotto (Vicenza)

Calciatori: Viotto (Tarvisium) 5/6, Mercerat (Vicenza) 4/6, Giabardo G. (Tarvisium) 1/1

Note: tempo parzialmente nuvoloso., terreno in buone condizioni

Punti conquistati in classifica: Botter Ruggers Tarvisium 5 , Rugby Vicenza 2

Man of the Match: Riccardo Figuccia (Ruggers Tarvisium)

Video Highlights

Risultati 4° Giornata

15 - 26
Serie A

Petrarca Padova vs Rugby Paese

0 - 61
Serie A

Rugby Udine Union FVG vs Rugby Casale

39 - 38
Serie A

Ruggers Tarvisium vs Rangers Rugby Vicenza

13 - 39
Serie A

Valpolicella Rugby vs Valsugana Rugby Padova

Posticipato
Serie A

Rugby Badia vs Verona Rugby

Classifica

PosTeamGVSPPFPSDPPBPti
1651021499115626
2550015135116525
354011377265220
4633012410123416
5633014611729315
663301431376315
763301211192214
8615081121-4037
9614154126-72-33
10606022266-24400

Prossimo Turno

23 - 20
Serie A

Rugby Casale vs Petrarca Padova

34 - 7
Serie A

Rangers Rugby Vicenza vs Valpolicella Rugby

21 - 5
Serie A

Verona Rugby vs Ruggers Tarvisium

46 - 3
Serie A

Rugby Badia vs Rugby Udine Union FVG

Posticipato
Serie A

Rugby Paese vs Valsugana Rugby Padova