Rangers Rugby Vicenza

Teniamoci stretto il Valchiampo Rugby Day

Le parole di Stefano Cortivo, Presidente del Valchiampo Rugby, raccontano quanta passione e determinazione siano necessarie per organizzare una giornata storica per il movimento ovale vicentino ed il suo significato.

Il “Valchiampo Rugby Day” dove per la prima volta avevamo l’occasione di ospitare due partite di seguito con i nostri Portacolori in campo, prima i Giovani dell’Under16 ed in seguito la Serie C1, è stato condizionato pesantemente da maltempo. Dopo settimane di lavoro per organizzare quello che per tante Società è la normale programmazione di ogni weekend, speravamo in una bella giornata autunnale dove le squadre in campo potessero esprimersi al meglio su un campo bello come pochi altri in provincia e con la possibilità di attirare tanti appassionati sportivi della nostra zona in tribuna. Purtroppo invece una pioggia incessante non ci ha mai abbandonato, rendendo complicatissime tutte le operazioni di preparazione del campo (da calcio a rugby e viceversa) e condizionando molto anche il gioco espresso dalle squadre, sebbene il terreno abbia tenuto alla grande.

Eppure mi tengo comunque ben stretta questa Giornata perché a volte è proprio nelle situazioni più difficili che possono emergere dei valori importanti che vanno aldilà delle normali aspettative. Mi tengo stretto tutti gli Ex-giocatori Valchiampo che al sabato sera son venuti sotto un diluvio e quasi al buio a montare le porte. Mi tengo stretto tutti i nostri Dirigenti che al completo si son resi disponibili dalle 8 di mattina fino alle 7 di sera per rendere tutto disponibile al meglio per gli ospiti (campo, spogliatoi, terzo tempo). Mi tengo stretto tutti i nostri Atleti e gli Staff che anche senza portar a casa la vittoria hanno onorato il campo con il giusto atteggiamento fino alla fine. Mi tengo stretto la Collaborazione nata con le Società Aries e Vicenza per la crescita del Movimento Provinciale. Mi tengo stretto il Calcio Chiampo ed il Comune che nonostante le comprensibili preoccupazioni nel preservare la struttura, hanno compreso anche la nostra situazione collaborando attivamente per portare a compimento comunque la giornata come previsto. Mi tengo stretto tutto il pubblico amico che ci ha sostenuto nonostante il meteo!

Mi tengo stretto infine un gesto che personalmente ritengo nasconda davvero dei valori Unici del Rugby. L’Arbitro dell’incontro della Serie C1 è stato il Signor Jaco Erasmus di origine Sudafricana ma Trevigiano di adozione. Ex giocatore professionista, ha vinto due Scudetti e vanta 3 presenze con l’Italia al Sei Nazioni. Dopo ottanta minuti sotto il diluvio ha visto che i nostri ragazzi stavano smontando le porte da Rugby per rimettere come da accordi quelle da Calcio e con estrema naturalezza è uscito scalzo dagli spogliatoi per darci una mano fino al termine del lavoro, senza batter ciglio, come fosse uno dei nostri da sempre. Senza ricorrere alla facile ed abusata retorica, penso siano gesti che fanno davvero Grande il Nostro Sport!

Nonostante un weekend nelle condizioni più negative possibili, io direi che invece usciamo rinvigoriti da tutto quello che di positivo è emerso: continuare ad insistere con il nostro Progetto verso i Giovani, continuare ad insistere verso le Amministrazioni locali per avere finalmente lo spazio che dopo tanti anni di Sacrifici ormai penso ci meritiamo! Grazie ed alla Prossima, buon Rugby a Tutti!

Stefano “Tivo” Cortivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: