Rangers Rugby Vicenza

Serie C1: i Cadetti ci provano ma Desenzano ha la meglio

Luciano Speggiorin

Dalla trasferta in terra Bresciana la C1 della Rangers Rugby Vicenza ritorna senza punti, frutto di una partita giocata senza l’attenzione e determinazione dimostrata domenica scorsa.

Dopo le prime schermaglie a metà campo, al 6° minuto il Desenzano usufruisce di una mischia all’altezza dei 15 vicentini, il peso maggiore ha la meglio perché i bresciani vengono premiati da una meta tecnica 7-0. I biancorossi reagiscono subito e dopo tre minuti una rimessa sulla sinistra permette alla nostra linea mediana di muovere velocemente l’ovale verso destra che consente a Maronato di marcare la prima meta biancorossa: la posizione è molto defilata e la trasformazione non riesce 7-5. Il Desenzano preme ma i nostri portacolori, anche se subiscono il maggior peso della mischia avversaria riescono comunque ad arrestare tutte le azioni offensive. Al 34° bella azione in velocità dei biancorossi, recupero del pallone all’altezza dei 15 in difesa, gran risalita in velocità del campo con bei passaggi veloci fino a conquistare una rimessa laterale sulla sinistra ai cinque metri in attacco; la rimessa è portata a terra e Nicohols sfonda la linea di difesa portando il Vicenza in vantaggio 7-10. Allo scadere del primo tempo una disattenzione in fase di placcaggio consente ai padroni di casa di segnare la prima meta vera punteggio 12-10.

Nella ripresa, al terzo minuto un ritardo di schieramento vicentino permette ai Bresciani di battere veloce una punizione e ad andare a segno per la terza volta per il 19-10. Vicenza prova ancora a reagire, al 55′ azione corale del Vicenza, con Biasolo che trova un varco al centro della difesa avversaria e segna la terza meta biancorossa 19-17. Al 61° e al 69° complici altre due disattenzioni biancorosse, il Desenzano segna altre due mete che valgono il bonus, con il risultato finale che si fissa sul 31-17 per i padroni di casa. Gli ultimi 10 minuti sono un assedio vicentino alla linea di meta avversaria, ma nonostante i quattro falli consecutivi accompagnati da due cartellini gialli a carico del Desenzano, i nostri non sono riusciti ad accorciare le distanze ed ottenere cosi almeno il punto di bonus mete.

I nostri ragazzi sono riusciti comunque a tener testa ad un avversario superiore in mischia, e devono recriminare per alcune disattenzioni e per non aver sfruttato appieno le ottime caratteristiche tecniche di cui sono dotati. Ora la sosta per il & Nazioni, si torna in campo il 18 febbraio sul terreno della Rugby Arena di Via Baracca.

Per l’impegno e la serietà che dimostra in ogni partita, oggi i compagni squadra hanno assegnato il titolo di Man of the Match a Francesco Speggiorin.

Formazione: Maronato, Andriollo, Trapani, Biasolo, Di Gioia, Camerra, Ferrari, Cossalter, Belluomini, Filipozzi, Speggiorin, Zecchini, Nichols, Di Gennaro, Sarappa, Niederjaufner, Zoga, Tommasin, Coulibaly, Corte, Zonato, Zuin Forney (Roy)
Allenatori: Mietto Maurizio, Foralosso Davide.
Accompagnatore: Belluomini Alessandro

Luciano Speggiorin

Risultati e Classifica

2° Giornata Serie C1 Fase2

31 - 17
Serie C1 - Fase 2

Rugby Desenzano vs Rangers Rugby Vicenza

7 - 29
Serie C1 - Fase 2

West Verona Rugby Union vs Rugby Bassa Bresciana Leno

21 - 17
Serie C1 - Fase 2

CUS Brescia vs Valsugana Rugby Padova

Classifica Serie C1 Fase2

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
11081125113211939
210460191212-2122
310460149250-10119
410370144268-12413
500000000

Prossimo turno

48 - 13
Serie C1 - Fase 2

Rangers Rugby Vicenza vs West Verona Rugby Union

25 - 25
Serie C1 - Fase 2

Valsugana Rugby Padova vs Rugby Bassa Bresciana Leno

11 - 10
Serie C1 - Fase 2

Rugby Desenzano vs CUS Brescia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: