Rangers Rugby Vicenza

Serie A: la Rangers torna da Paese con molti rimpianti e zero punti

La Rangers Rugby Vicenza, chiude il primo tempo in vantaggio e controlla il ritorno dei padroni di casa nella prima parte della ripresa. L’ultimo quarto di gara vede Vicenza perdere malamente il controllo della partita, Paese conquista vittoria e punto bonus.

Cronaca

La squadra di Rampazzo e Sandonnini si presenta allo Stadio Visentin, con alcune assenze dell’ultimo minuto, ma nonostante questo, l’avvio è di marca biancorossa. Vicenza attacca ma non porta a casa punti, Paese invece alla prima occasione si porta in vantaggio con un calcio piazzato di Agnoletto 3-0. I Rangers tornano in attacco ed al 21′ Uini marca pesante (seconda meta in altrettante partite in biancorosso per il Samoano) Cipriani converte per il vantaggio ospite 3-7. Pochi minuti più tardi, al 28′ Cipriani trova l’ulteriore allungo da calcio di punizione 3-10 con cui si conclude il primo tempo. Prima del fischio finale della prima frazione, l’Arbitro Belga Burlete mostra il cartellino giallo a Messina che costringerà i biancorossi alla ripartenza in inferiorità numerica.

Paese fiuta l’occasione e sul restart trova immediatamente la meta dell’aggancio al 2′ minuto, 8-10 e poco più tardi, al 11′ la meta trasformata del sorpasso 15-10. Capitan Torregiani, ristabilita la parità numerica prova a dare la scossa, portando l’ovale in meta e riportando i Rangers in vantaggio grazie anche alla conversione precisa di Cipriani 15-17. Siamo nella fase clou del match, ogni occasione o errore è determinante. Vicenza ci mette il cuore, ma non la lucidità. L’impegno e l’abnegazione dei biancorossi non è mai mancato, ma le fasi di conquista non sono ancora un punto fermo per i biancorossi e le scelte tattiche della mediana oggi non sono state sempre irreprensibili. Paese attende con ordine e realizza in pochissimo tempo dieci punti che fanno sparire i biancorossi da campo. Prima il calcio piazzato del 18-17 e poi la meta del 23-17. Vicenza prova ancora a spingersi in attacco per tornare avanti nel punteggio, essendo ancora sotto il break, ma l’attacco è ancora inconcludente. L’estremo biancorosso Fraser viene ammonito e lascia i biancorossi in inferiorità per gli ultimi sette minuti di gara. Paese è ancora una volta abile a sfruttare l’occasione e portare a casa il bonus offensivo con la quarta meta che chiude la partita, 30-17 il risultato finale.

Amarezza e rammarico, sono queste le parole chiave di Coach Rampazzo, dispiaciuto per non aver portato a casa una partita assolutamente alla portata dei biancorossi, dominata nel primo tempo e buttata via nel secondo. Le capacità del gruppo biancorosso ci sono, ma c’è ancora molto lavoro da fare. Ora testa a domenica prossima, alla Rugby Arena arriverà il Badia, vecchia conoscenza dei biancorossi, appena risaliti in Serie A e Vicenza deve assolutamente scrollarsi di dosso lo zero in classifica.

Tabellino

Paese, Stadio “G. Visentin” – Domenica 21 Ottobre 2018
Campionato Serie A Girone 2 – 2° giornata
Rugby Paese vs Rangers Rugby Vicenza 30-17 (pt 3-10) mete 4-2
Marcatori: pt 8’ cp Agnoletto (3-0), 21’ mt Uini tr Cipriani (3-7), 28’ cp Cipriani (3-10); st 2’ mt Zanatta (8-10), 11’ mt Geromel tr Agnoletto (15-10), 17’ mt Torregiani tr Cipriani (15-17), 24’ cp Agnoletto (18-17), 28’ mt Canova (23-17), 36’ mt Xhafa tr Agnoletto (30-17)
Rugby Paese: Furlan (36’ st Stella), Agnoletto, Visentin (24’ st Ciottolo Borin), Geromel (cap), Tonon (24’ st Passuello), Zanatta, De Rovere, Manzan (39’ st Ceban), Di Pietro, Bot, Boffo, Xhafa, Cenedese (35’ st Vlad), Canova (37’ st Lazzaron), Zara. A disposizione non entrati: Piaser. All. Bergamo
Rangers Rugby Vicenza: Fraser, Gallinaro, Gastaldo, Meneguzzo (11’ st Montenegro), Lopresti, Cipriani, Piazza (37’ st Boscolo), Torregiani (cap), Santinello, Piantella, Pauletti, Nicoli, Messina, Masala, Uini. A disposizione non entrati: Mannucci, Furegon, Trevisan, Peron, Zimello, Folco. All. Rampazzo
Arbitro: Burlete Maxime (FBRB) AA1: Franco Matteo (Udine) AA2: Bruno Lorenzo (Udine)
Cartellini: pt 38’ giallo Messina (Vicenza); st 33’ giallo Robb (Vicenza)
Calciatori: Paese 4/7 (Agnoletto tr 2/4 cp 2/3); Vicenza 3/5 (Cipriani tr 2/2 cp 1/3);
Note: tempo nuvoloso e ventoso, spettatori: 150 circa;
Punti conquistati in classifica: Paese 5, Vicenza 0.
Man of the match: Furlan

Davide Pelizzari

Risultati Seconda Giornata

22 - 21
Serie A

Valpolicella Rugby vs Ruggers Tarvisium

0 - 38
Serie A

Rugby Badia vs Rugby Colorno

30 - 17
Serie A

Rugby Paese vs Rangers Rugby Vicenza

34 - 27
Serie A

Rugby Noceto vs Petrarca Padova

54 - 5
Serie A

Rugby Udine Union FVG vs Rugby Brescia

Classifica

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
118161178523654982
218143147930317670
31810804143199554
41811704583609853
518981351369-1846
618792388513-12542
7187110419436-1740
8187101407496-8938
9184131292508-21625
10181161237690-4539

Prossimo Turno

15 - 34
Serie A

Petrarca Padova vs Ruggers Tarvisium

36 - 17
Serie A

Rugby Colorno vs Valpolicella Rugby

3 - 16
Serie A

Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Badia

30 - 29
Serie A

Rugby Paese vs Rugby Udine Union FVG

0 - 31
Serie A

Rugby Brescia vs Rugby Noceto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: