Rangers Rugby Vicenza

Serie A: i Rangers ce la mettono tutta ma Colorno vince col bonus

Mirko Zanconato

La Rangers Rugby Vicenza chiude il girone di andata con una sconfitta contro la corazzata Colorno. Sul terreno della Rugby Arena, buona comunque la prova dei biancorossi, che pur con qualche errore di troppo, si sono opposti ai forti emiliani con tutto quello che è nelle loro possibilità.

La ripresa del Campionato di Serie A dopo la pausa natalizia, è contornata dal bel pomeriggio soleggiato che illumina la Rugby Arena, con il terreno in perfette condizioni e buona cornice di pubblico sugli spalti. Vicenza vuole provare a sorprendere Colorno, seconda forza del torneo e formazione candidata alla promozione in Top12. L’avvio della sfida vede gli ospiti partire con il piede sull’acceleratore, la retroguardia vicentina è in fuorigioco e Ceresini trova il centro dei pali da posizione defilata per lo 0-3. Vicenza comunque non demorde, aggredisce bene in difesa e si lancia in attacco, vanificando purtroppo alcune buone occasioni per ottenere punti. Colorno attende invece l’occasione propizia e al 18′ l’attacco dalla linea arretrata di Magri arriva fino in fondo per lo 0-10 grazie anche alla trasformazione. La meta degli ospiti fa vacillare Vicenza, sul restart Colorno rompe due placcaggi lungo l’out di destra e con Sarto trova immediatamente la seconda meta di giornata, anche la conversione va a segno e punteggio che si porta sullo 0-17. Nel corso dell’azione, il mediano di mischia biancorosso Boscolo, rimedia un forte colpo in testa e deve essere portato in Ospedale per accertamenti. Prem passerà la notte in osservazione, ma i controlli non hanno evidenziato alcun problema. Forza Prem, rimetti presto! Vicenza dopo questo micidiale uno-due riprende a giocare a viso aperto, trovando anche delle belle sortite in attacco che nuovamente sfumano per troppa foga, ma è Colorno che torna prepotente in attacco ed al 28′ sfondano sul lato sinistro con l’ala Canni. Ceresini è ancora preciso e porta il punteggio sul 0-24. Gli ospiti sono alla ricerca del bonus offensivo e continuano a mettere pressione ai vicentini che riescono comunque a difendere con ordine e concludere il primo tempo senza subire ulteriori punti.

La ripresa vede i Rangers più sciolti e concreti, Colorno rifiata e Vicenza ne approfitta. Al 45′ Capitan Torregiani da mischia sui 22 metri in attacco, apre la via a Bepi Carta, bandiera biancorossa dei Cadetti, che completa una giornata indimenticabile con la meta all’esordio in Serie A che vale il 5-24. La segnatura carica i vicentini che continuano in attacco. Al 55′ Vicenza ha una touche in attacco a ridosso dei 5 metri di Colorno, la cassaforte avanza, Meneguzzo si infila nella rolling-maul e trova il varco giusto per schiacciare in meta il 10-24. I biancorossi provano a riaprire la partita ma Colorno, con buoni cambi dalla panchina, torna in attacco e all’ora di gioco chiude la partita. La quarta meta, quella del bonus, arriva da carrettino da rimessa laterale finalizzato da D’Apice, Ceresini completa il suo 5/5 al piede per allungare sul 10-31. L’ultimo quarto di gara vede i vicentini provare ancora l’assalto alla meta avversaria per trovare altri punti, complice anche la superiorità numerica per il giallo a Ceresini per placcaggio pericoloso, ma la difesa ospite controlla e nel finale trova anche la quinta meta con Boccarossa trasformata da Cozzi per il 10-38 che chiude il match.

Vicenza è quindi superata da Colorno con un punteggio che forse è troppo severo per quanto hanno dato in campo i ragazzi di Rampazzo e Sandonnini, che al netto di alcuni errori, hanno messo in campo determinazione nei placcaggi e negli avanzamenti e diversi miglioramenti nelle fasi statiche: tutti segnali di buon auspicio per le partite che arriveranno. In zona salvezza infatti le avversarie più vicine ai Rangers marcano punti pesanti: Udine vince con Petrarca, Brescia perde ma ottiene comunque due punti bonus. Emiliane a parte, la classifica dal 3° al 8° posto è molto corta ed ogni giornata da qui ad aprile regalerà sicuramente sorprese. Vicenza ha tutte le carte in regola per mantenere la categoria, a patto di mantenere il contatto con il blocco centrale della graduatoria. Domenica prossima altra gara durissima per i vicentini, che inizieranno il girone di ritorno in casa della capolista Rugby Noceto, sempre più lanciata verso i playoff promozione.

Davide Pelizzari

Tabellino

Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 13 gennaio 2019 – 9° giornata Serie A
Rangers Rugby Vicenza – Rugby Colorno (pt 0-24) mete 2-5

Marcatori: 3’ cp Ceresini (0-3), 18’ m Magri tr Ceresini (0-10), 20’ Sarto tr Ceresini (0-17), 28’ m Canni tr Ceresini (0-24). 5’st m Carta (5-24), 15’st Meneguzzo (10-24), 23’st m D’Apice tr Ceresini (10-31), 40’st m Boccarossa tr Cozzi (10-38).
Rangers Rugby Vicenza: Montenegro (1’st Lopresti), Gallinaro, Gastaldo, Meneguzzo, Di Gioia, Cipriani, Boscolo (21’ Carta), Torregiani, Santinello, Piantella (35’st Tonello), Peron, Trevisan (25’st Folco), Messina (35’st Nichols), Franchetti, Capasso (39’ Nicoli). A disposizione: Pauletti. All. Roberto Rampazzo.
Rugby Colorno: Magri (9’st Boccarossa), Piccioli, Castagnoli (17’st Cozzi), Silva, Canni (9’st Terzi), Ceresini, Lucchin, Borsi (25’st Pop), Caselli, Sarto, Rossi, Da Lisca (17’st Minari), Sito Alvarado (25’st Aloe’), Goegan (9’st Datola), Singh (9’st D’Apice). All. Prestera.
Arbitro: Sgardiolo (RO) AA1: Vianello (TV) AA2:Comai (TN)
Cartellini: 29’st giallo Ceresini (Rugby Colorno)
Calciatori: Cipriani (Rangers Rugby Vicenza) 0/2; Ceresini (Rugby Colorno) 5/5; Cozzi (Rugby Colorno) 1/1.
Man Of The Match: Carta (Rangers Rugby Vicenza)
Note: Giornata soleggiata, temperature basse, terreno in perfette condizioni, 300 spettatori.
Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 0, Rugby Colorno 5.

Davide Pelizzari

Risultati Nona Giornata

32 - 15
Serie A

Rugby Noceto vs Ruggers Tarvisium

10 - 38
Serie A

Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Colorno

27 - 26
Serie A

Rugby Udine Union FVG vs Petrarca Padova

39 - 34
Serie A

Rugby Paese vs Rugby Brescia

27 - 7
Serie A

Rugby Badia vs Valpolicella Rugby

Classifica

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
1990025712313442
2981041010230840
395402151773825
49540198292-9425
595401651521324
694501941831123
793602071703722
89360212284-7216
99270122269-1479
109180121349-2286

Prossimo Turno

14:30
Serie A

Rugby Badia vs Ruggers Tarvisium

14:30
Serie A

Rugby Udine Union FVG vs Rugby Colorno

14:30
Serie A

Rugby Noceto vs Rangers Rugby Vicenza

14:30
Serie A

Rugby Paese vs Petrarca Padova

14:30
Serie A

Valpolicella Rugby vs Rugby Brescia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: