Rangers Rugby Vicenza

Ripartenza con vittoria per la formazione cadetta della Rangers Rugby Vicenza

Luciano Speggiorin

Dopo tre settimane di sosta riparte il campionato di serie C1 e i nostri ragazzi si impongono nettamente per 32 a 7 sulla formazione del Desenzano.

Giornata fredda ma terreno in ottime condizioni, primo minuto ed il Desenzano ha la possibilità di muovere il punteggio ma fallisce il calcio piazzato conquistato a seguito di un fallo dei nostri. Gia dal calcio di ripartenza dai 22 si vede però che i nostri non hanno certamente intenzione di ripetere la figuraccia fatta all’andata. I biancorossi muovono bene la palla con passaggi veloci e precisi che permettono agli uomini veloci di creare scompiglio nelle retrovie avversarie. Al 7° è il Vicenza che beneficia di un calcio di punizione e Savio non sbaglia e porta il punteggio sul 3 a 0. Al quindicesimo da una rimessa laterale sulla sinistra si innesca l’azione che porta Digennaro, imbeccato da un’azione prepotente di Sands, a depositare l’ovale in mezzo ai pali, Savio si ripete ed il punteggio diventa 10 a 0. Al ventesimo altro calcio piazzato per i biancorossi ma questa volta Savio non realizza. Sul calcio di ripartenza, presa al volo di Antonello slalom fra gli avversari, serie di passaggi con l’ultimo a Meneguzzo che con tuffo spettacolare deposita nuovamente il pallone tra i pali, trasformazione agevole e punteggio 17 a 0. Allo scadere del tempo altro piazzato di Savio che porta i biancorossi ad incrementare ancora il punteggio 20 a 0. Si conclude così un primo tempo dove I nostri cadetti hanno fatto vedere un bel gioco vario e veloce, con incursioni spettacolari degli uomini veloci.

L’incontro riprende, ed è sempre il Vicenza a prevalere in campo. I tentativi di attacco degli avversari vengono sistematicamente arrestati e le ripartenze che ne conseguono permettono sempre ai nostri di guadagnare molto terreno e portarsi spesso e volentieri dentro ai ventidue del Desenzano. Passano 7 minuti e Meneguzzo si ripete, terza meta e punteggio 25 a 0. Altri quattro minuti e da una rimessa laterale sui cinque metri in attacco, sfondamento di Sands e quarta meta che vale il bonus e punteggio che si fissa sul 32 a 0. A punteggio pienamente acquisito un leggero calo di attenzione dei nostri ragazzi ha permesso agli ospiti, al 17°, di segnare la loro unica meta e a portarsi sul 32 a 7. Nel finale di partita si è visto un Desenzano più determinato che ha tentato in tutti i modi di accorciare le distanze ma la nostra difesa ha saputo arginare tutte le incursioni.

Nonostante la cronica mancanza di peso in mischia, oggi i nostri hanno saputo comunque contrastare bene il pacchetto avversario e nel primo tempo addirittura ad avere la meglio in alcune occasioni.
L’arma vincente è stato il gioco veloce alla mano, la grande velocità dei nostri che non ha lasciato scampo agli avversari. La bella prova fornita oggi dimostra che il secondo posto, a soli due punti di distacco dalla capolista Mantova è pienamente meritato.

Forza ragazzi, ora vi aspetta l’ennesimo derby con il RAV, un risultato positivo metterebbe al sicuro il primo traguardo e cioè il passaggio al girone promozione.

Da segnalare il debutto di Concentri Riccardo giocatore classe 1998 proveniente dalla U18 che, messo in campo ha dimostrato di avere la grinta giusta per ben figurare anche in categoria superiore.

Oggi in campo:
Savio Arrigo, Antonello Alberto, Di Gioia Andrea, Meneguzzo Gabriele, Andriollo Tommaso, Camerra Giovanni, Ferrari Ludovico, Sands Mattehu, Niederjaufner Guglielmo, Candiago Luca, Speggiorin Francesco, Uriati Federico, Digennaro Danilo, Nichols Cristian, Todesco Giorgio, Ferrario Matteo, Sasso Davide, Tonello Pietro, Messina Alberto, Concentri Riccardo.

Allenatore Mietto Maurizio, aiutante Poggietta Antonio.

Luciano Speggiorin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: