Rangers Rugby Vicenza

Playout Serie A: in inferiorità numerica per quasi un’ora, i Rangers cedono nel finale

Mario Fallico

La prima gara dei playout della Rangers lascia una grande amarezza in casa biancorossa, un gran primo tempo, un grande errore ed una grande rimonta avversaria, quasi a disegnare simbolicamente le tante occasioni mancate in modo simile durante la stagione dai vicentini.

Vicenza inizia alla grandissima, le avanzate in mezzo al campo dei nostri ball carrier fanno male alla difesa di casa. Le giocate dei biancorossi sono belle ed efficaci. Fraser e Meneguzzo in due azioni bellissime, fanno una meta a testa per lo 0-10. Rangers padroni del campo, al 17′ trovano anche la terza marcatura con Cipriani che aggiunge anche la trasformazione per lo 0-17 con cui si chiude il primo quarto di gioco. Al 28′ la reazione dei padroni di casa che accorciano le distanze con una meta trasformata per il 7-17, ma Vicenza risponde subito con il penalty di Cipriani che riporta Vicenza vicina al doppio break 7-20. Siamo alla mezz’ora, Vicenza è in controllo della partita, ma ecco l’episodio che cambia tutto. Un contrasto aereo vede l’estremo biancorosso Boscolo arrivare fallosamente sul giocatore avversario, per l’arbitro Trentin è rosso diretto. Boscolo deve anche ricorrere alle cure mediche per la gran botta subita durante il contrasto. (Boscolo ha passato la notte presso il Pronto Soccorso, ma gli esami non hanno evidenziato nulla di preoccupante. Forza Prem, rimettiti presto!) Rangers costretti all’inferiorità fino alla fine della gara. Nathan converte subito il calcio di punizione seguente al cartellino per il 10-20 con cui si va al riposo.

Nella ripresa la foga dei vicentini viene subito trasformata in punti pesanti dall’allenatore-giocatore dei piemontesi Troy Nathan (neozelandese di livello internazionale, con esperienze a Connacht in Celtic League, poi campione d’Italia con Mogliano e permit player con le Zebre in Pro12). Al 50′ il punteggio recita 16-20 per i Rangers, ma l’inerzia della gara è completamente cambiata. La rimessa laterale dei padroni di casa, con Tveraga a mettere ordine (ex Petrarca e Rovigo e permit player con Benetton in Pro12) porta in avanti il Settimo che trova la meta ed il primo vantaggio di giornata grazie ancora alla trasformazione corretta di Nathen: 23-20 e Rangers ad inseguire con le residue energie. Vicenza ha un sussulto di orgoglio, nel giro di 5 minuti Cipriani trova il centro dei pali da calcio di punizione per ben due volte, per il nuovo vantaggio biancorosso 23-26. Siamo dentro all’ultimo quarto di gioco, la mischia vicentina da segni di cedimento, in una partita di enorme sacrificio data l’inferiorità numerica in una partita che non finisce mai. Settimo non si lascia scappare l’occasione e ritorna avanti con Augello, alla seconda marcatura personale e Man of The Match di giornata. Nathan certifica la sua giornata di grazia al piede e porta il punteggio sul 30-26, con tre mete per entrambe le formazioni. Vicenza non riesce a risalire il campo, Settimo sulle ali dell’entusiasmo e della superiorità numerica è alla ricerca del bonus offensivo che arriva all’ultima azione della partita.

Finisce 37-26, con un netto 5-0 in classifica. Un punteggio molto severo per i biancorossi per quanto visto in campo in situazione di parità numerica. Il programma dei playout vedrà domenica 12 maggio la trasferta a Roma del Settimo Torinese, mentre per i biancorossi l’ultimo scontro del girone con la Primavera sarà domenica 19 maggio alla Rugby Arena. Due settimane di lavoro per i ragazzi di Rampazzo e Sandonnini per preparare al meglio l’ultima sfida, ultima spiaggia di mantenere la categoria per i biancorossi.

Tabellino

Settimo Torinese, Campo via Cascina Nuova – Domenica 5 maggio 2019
Serie A – Playout
TKGROUP RUGBY TORINO v RANGERS RUGBY VICENZA 37 – 26 (pt 10 – 20) mete 4-3

Marcatori: P.t. 3’ meta Robb (Ran) no tr. (0-5); 6’ meta Meneguzzo (Ran) no tr. (0-10); 22’ meta Cipriani (Ran) tr. Cipriani (0-17); 28’ meta Manga (TKGroup) tr (7-17); 30’ calcio Cipriani (Ran) (7-20); 37’ calcio Nathan (TkGroup) (10-20); S.t. 44’ calcio Nathan (TkGroup) (13-20); 49’ calcio Nathan (TKGroup) (16-20); 58’ meta Augello (TKGroup) tr. Nathan (23-20); 61’ calcio Cipriani (Ran) (23-23); 66’ calcio Cipriani (Ran) (23-26); 71’ meta Augello (TkGroup) tr. Nathan (30-26); 82’ meta De Razza (TkGroup) tr. Nathan (37-26)

TKGROUP RUGBY TORINO: Dho, Thomsen, De Razza, Martinucci (64’ Cremonini), Manga, Nathan, Augello, Nepote, Marchi (C), Vaschi, Marchisio (32’ Lo Greco S.), Tveraga, Angotti (60’ Capoccia), Barbuscia (64’ De Lise), Montaldo Lo Greco (64’ Bartolini). A disposizione: De Lise, Bartolini, Capoccia, Mascaro, Lo Greco S., Lo Greco C., Cotroneo, Cremonini. All. Mauro Vaghi.

RANGERS RUGBY VICENZA: Boscolo, Gallinaro, Gastaldo, Robb, Meneguzzo, King Regan, Cipriani, Torregiani, Santinello, Piantella, Peron, Nicoli, Furegon (70’ Messina), Franchetti, Cenghialta . A disposizione: Morselli, Stanica, Trevisan, Carta, Di Gioia, Montenegro, Folco. All. Roberto Rampazzo.

Arbitro: Luca Trentin (Milano)
AA1: Riccardo Salafia AA2: Francesco Russo
Quarto uomo: Andrea Pretoriani
Cartellini: rosso 31’ Boscolo (Ran)
Calciatori: Nathan Troy (TkGroup) 7/8; Cipriani (Rangers) 4/6
Note: Giornata nuvolosa, spettatori 200 circa
Punti conquistati in classifica: TKGROUP RUGBY TORINO 5 RANGERS VICENZA 0
Man of the match: Augello (TkGroup)

Calendario Playout

35 - 26
Serie A - Playout

VII Rugby Torino vs Rangers Rugby Vicenza

20 - 15
Serie A - Playout

Primavera Rugby Roma vs VII Rugby Torino

25 - 20
Serie A - Playout

Rangers Rugby Vicenza vs Primavera Rugby Roma

Classifica Playout

PosSquadraGVSPPFPSDPPBPti
121105046426
221105155515
321104040015

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: