Rangers Rugby Vicenza

Under18: I biancorossi nel recupero superano anche il Valpolicella

L’Under18 della Rangers Rugby Vicenza prosegue nel suo percorso di crescita, arriva un’altra consistente vittoria questa volta è il Valpolicella che deve arrendersi.

I ragazzi questa domenica recuperano la partita non disputata il 10 dicembre 2017 a causa del terreno impraticabile e oggi, viste le condizioni meteo da inverno siberiano, affrontiamo il Valpolicella sul sintetico della Rugby Arena di Via Baracca. Formazione rivista date le assenze, chi per convocazione con la Nazionale U18 e chi per malattia: quasi tutta la linea difensiva gioca per la prima volta assieme, da notare anche le conferme in squadra di chi già domenica si era espresso su alti livelli.

Primi minuti in cui le squadre sbagliano molto in fase di possesso, sicuramente il clima molto rigido non favorisce bene il gioco alla mano, con il passare dei minuti il gioco si fa più concreto e si comincia a vedere la partita e i biancorossi passano in vantaggio con una bella meta al 11′ peccato per il calcio fuori di poco dovuto anche al vento molto fastidioso, 5-0 per il Vicenza. La partita si intavola su fasi molto concitate dove gli avversari difendono bene, ma il nostro attacco ancora non ingrana la marcia giusta. Finalmente, arriva l’uno due della nostra Under18 che al 28′ e 32′ porta la formazione vicentina al riposo col meritato vantaggio di 19-0, frutto anche di due trasformazioni calciate dentro i pali. Prima parte di gara dunque con una superiorità di gioco e possesso tutta nostra, solo in qualche fase il Valpolicella entra nei nostri 22 ma la difesa vicentina controlla.

La ripresa ci vede partire aggressivi per cercare di portare a casa il bonus e così al 5′ bella meta del nostro Capitano, oggi uno tra i migliori in campo, porta il risultato sul 26-0. Al 12′ altra meta fortemente voluta da Puffo che trascina dietro di se un paio di Veronesi che provano inutilmente a fermarlo e così ora siamo sul 33-0. A questo punto il tecnico fa entrare un poco alla volta tutti giocatori in panchina, e in questo frangente ne approfitta il Valpo, sempre volenteroso nel cercare risultato, ed infatti arriva la meta ospite, al 22′ con il risultato che si porta sul 33-7. La partita si avvia verso la parte finale e il Valpolicella vuole lasciare una buona impressione, segna così la seconda meta meta al 30′, ora siamo 33-14. Minuti finali dove biancorossi, specialmente i nuovi entrati, vogliono concludere in bellezza, il tempo c’è e c’è anche l’accordo giusto per finire la partita in attacco, segnando la meta che sancisce il risultato di 40-14.

Partita di recupero giocata fortunatamente sul sintetico, la Società in questo caso aveva visto bene programmandola su questa superficie, fondamentale era vincerla per continuare in questa splendida striscia positiva, il lavoro paga sempre e ora raccogliamo i frutti di quanto seminato. Un bravo a tutti i ragazzi, oggi non era facile confermarsi sugli alti livelli in cui ora siamo, peccato per qualche infortunio, auguri per una prontissima guarigione a tutti i veronesi, ed anche al nostro Umberto: ti aspettiamo al più presto al campo.

Il campionato non prevede soste la prossima partita, domenica di votazioni 4 marzo, la giocheremo in terra veneziana pronti a sbalordire anche lì. Un grazie a tutti quei genitori che si sono prestati a dare una mano per la riuscita del terzo tempo.

Formazione: Flaugnatti, Zimello, Gallinaro, Lovato, Pegoraro, Seraglio, Accursio, Franchetti, Cavazzola, Bruttomesso, Piantella, Zampieri, Salviati, Oliva Medin, Fantin. A disposizione: Fabris, Stella, Zambon, Barbera, Nikolla.
Tecnici: Sarracco.
Accompagnatore: Van Staden, Tonello, Flaugnatti.
Preparatore atletico: Forza Jacopo.
Foto: Bruttomesso, Negro.

Luciano Flaugnatti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: