Rangers Rugby Vicenza

Under16: Vicenza dà tutto, ma in finale va Feltre

Valerio Foroncelli

I biancorossi della Rangers Rugby Vicenza, nel ritorno della semifinale dei playoff di Area Interregionale, malgrado una grande prestazione non riescono a ribaltare il risultato dell’andata e cedono 35-26 al Feltre, che giocherà la finale del Trofeo Dolfato contro Badia.

Grande risposta del pubblico ovale vicentino, con tutto il minirugby, le formazioni juniores, i giocatori seniores parenti ed amici presenti in massa sugli spalti esauriti dello Stadio Angelo Gobbato, che rende giustizia all’impegno dei nostri ragazzi Under16, dopo una lunghissima stagione che li ha visti protagonisti del loro girone di campionato, vinto con due turni di anticipo dopo un’impressionante sequenza di 13 vittorie consecutive.

Serata perfetta, con il sole che scalda ancora l’aria e illumina perfettamente il terreno di gioco. Le formazioni sono concentratissime, la partita è molto sentita da entrambe le squadre. Feltre parte alla grande, Vicenza risponde altrettanto intensamente, ma con alcuni errori che alla fine risulteranno decisivi. Il primo quarto di gara vede le squadre trovare una meta per parte, ma i vicentini sono più fallosi ed il calciatore feltrino non si scompone, non sbagliando nemmeno un tentativo di calcio. Nel finale del tempo Vicenza muove bene la palla e trova la seconda meta. Si va al riposo sul 12-13 per gli ospiti.

La rosa del Vicenza si è molto ristretta in questo finale di stagione, per infortuni ed altri impedimenti, ma i ragazzi in campo stanno dando il massimo per portare a casa la vittoria. L’avvio del secondo tempo è tutto di marca biancorossa. Le azioni veloci dei 3/4 terminano con una bella meta, la terza, che porta avanti Vicenza. Sul restart i biancorossi sono ancora fallosi e con piccoli errori concedono al Feltre di rimanere agganciato nel punteggio. Al terzo quarto di gara l’episodio chiave: il numero 8 vicentino viene ammonito per proteste e nel giro di cinque minuti Feltre confeziona due pregevoli mete al largo in superiorità numerica che risulteranno decisive. Al ristabilirsi della parità numerica Vicenza torna in avanti e trova la meta del bonus, ma è ancora due punti sotto, per passare il turno basterebbe un calcio. Siamo negli ultimi scampoli di partita, Vicenza attacca a testa bassa e chiude Feltre nella sua metà campo, alla ricerca della meta del sorpasso. Le occasioni ci sono, come anche le imprecisioni che impediscono a Vicenza di completare la rimonta e passare il turno. Nell’ennesimo tentativo, la trasmissione al largo vicentina viene intercettata dagli ospiti che vanno in meta conquistando a loro volta il bonus e chiudendo sul 26-35 che spegne i sogni dei biancorossi.

Onore al Feltre per la vittoria meritata e complimenti a tutti i ragazzi per lo spettacolo che hanno dato in campo. Siamo orgogliosi dei nostri giovani biancorossi, hanno dato tutto quello che avevano per i colori biancorossi. Ora il meritato riposo, prima di ripartire con una nuova grande stagione.

Formazione: Arcaro, Bance, Bortolan, Dalla Vecchia, Enoghegase, Foroncelli, Giacomoni, Gonzato, Iosan, Mazzuccato, Meneghello, Oliva, Pellerito, Primon, Rigodanzo, Salvò, Savadogo, Signorini, Valle, Vigolo.
Allenatori: Fiorin, Sarracco, Bortolan, Capasso
Dirigente e fotografo: Foroncelli

Valerio Foroncelli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: