Rangers Rugby Vicenza – Amatori Rugby Vicenza | Dal 1974 il Rugby a Vicenza

Under 23. Terza vittoria consecutiva dei biancorossi. Un rimaneggiato Conegliano deve arrendersi ai berici……………..dal nostro inviato

Rugby Conegliano ASD vs Rangers Rugby Vicenza  3 – 37  (p.t. 3 – 20)

Prima della descrizione della partita odierna una piccola nota relativa alla partita con il Cus Verona: il fango oltre che i lineamenti dei giocatori ha confuso anche i numeri di maglia, questo potrebbe essere il motivo per cui il cartellino giallo mostrato a Bertazzo nel referto arbitrale risulta comminato a Meneghello, che in quel momento non era neppure in campo visto che era stato sostituito qualche minuto prima. Ma veniamo alla partita vinta in trasferta dai biancorossi. L’inizio vede il Vicenza commettere qualche errore a al 5′ minuto concede al Conegliano una punizione da posizione favorevole, e siamo sotto di 3 punti. Pronta reazione ed ecco al 7′, il pareggio, con una analogo episodio ma a parti invertite. Savio centra i pali e siamo 3 a 3. La mischia vicentina sembra avere gioco facile, ma per il resto non sviluppa un gioco molto efficace, sembra quasi che sia più complicato giocare con squadre meno dotate. A merito del Conegliano  è opportuno ricordare che mancava di molti giocatori impegnati con la loro prima squadra e che i ragazzi in campo hanno profuso il massimo dell’impegno, nonostante la giovane età di molti e la conseguente inesperienza. Una bella azione della mischia avanzante permette a n° 9, Bertazzo, di segnare la prima meta, non trasformata , il risultato è 8 a 3 per i vicentini. Al 30′ la prima sostituzione nelle fila dei berici, De Toni rileva Lucchin Dennis. Al 31′ arriva la seconda meta, sempre su avanzamento della mischia segnata dal n° 8 Negri, anche questa volta non trasformata. Al 39′ arriva la meta n° 3 segnata dall’apertura Savio che si occupa anche della trasformazione fissando il risultato del primo tempo sul 20 a 3. Passano solo cinque minuti del secondo tempo e Capasso entra in campo per sostituire Bertazzo e all’ 11′ esce Iunini ed entra Gastaldo. La partita non bella si trascina fino al 20′ quando la supremazia vicentina si concretizza nella quarta meta siglata da De Toni. La mancata trasformazione ferma il punteggio sul 3 a 25 per i biancorossi. Doppia sostituzione escono dal campo Guerra e Bertuzzo, sostituiti da Giazzon e Zoso. Una bella corsa di Gallo ben seguito da Nichols  permette a quest’ultimo di marcare la quinta meta, con successiva trasformazione di Savio che porta a 32 i punti per i Rangers. Al 28′ Peruffo viene punito con un cartellino giallo. Al 32′ effettuiamo l’ultima sostituzione. Nalesso rileva Todesco. Il Conegliano non ha più nulla da chiedere all’incontro e al 36′ arriva anche la sesta meta, anche questa non trasformata, che fissa il risultato sul 3 a 37  a favore dei vicentini. Movimentato il finale da un infortunio di un giocatore del Conegliano,  che al 41′ deve abbandonare il campo; al 43′ arriva il secondo cartellino giallo per il Vicenza comminato a Capasso. Va detto che nonostante i cartellini gialli la partita è stata corretta e ben diretta dall’arbitro.

Rangers Rugby Vicenza: Lucchin, Gallo, Peruffo, Nichols (Capitano), Inunini, Savio, Bertazzo, Negri (Vice Capitano), Todesco, Meneghello, Folco, Faggionato, Bertuzzo, Lagatolla, Guerra.
A disposizione: Ferrari, Capasso, Giazzon, Nalesso, Zoso, Gastaldo, De Toni.
Allenatore: Rossato Sergio
Assistente: Poggetta Antonio

Marcatori: p.t. 5′ c.p. Conegliano (0-3); 7′ c.p. Savio (3-3); 18′ meta Bertazzo (3-8); 31′ meta Negri (3-13); 39′ meta Savio trasf. Savio (3-20). s.t. 20′ meta De Toni (3-25); 25′ meta Nichols trasf. Savio (3-32); 36′ meta Savio (3-37)

Arbitro: Sig. Meneghini Massimiliano

Cartellini: giallo 68′ Peruffo, giallo 83′ Capasso

Note: Tempo buono e freddo, il  campo in discrete condizioni sono presenti circa 60 spettatori

  

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *