Rangers Rugby Vicenza

Under 23. Ancora una pesante sconfitta per i biancorossi, Questa volta è il Petrarca ad imporre la legge del più forte……….dal nostro inviato

Rugby Petrarca vs Rangers Rugby Vicenza  53 – 3  (p.t. 24 – 3)

1′  Prima meta del Petrarca, scaturita da una discesa sulla loro sinistra non efficacemente contrastata. Riesce anche la relativa trasformazione
6′ Seconda meta, questa volta ottenuta con il loro pacchetto di mischia avanzante, ma non viene trasformata e siamo sul 12 a 0
12′ Terza meta, questa volta nasce da un nostro errore in una touche sulla nostra linea dei 22, con successiva trasformazione.
17° Riusciamo ad organizzare un po’ di gioco, e ne ricaviamo un calcio di punizione che viene trasformato e segniamo i nostri primi e unici 3 punti.
22′ Il nostro pacchetto di mischia perde la palla su nostra introduzione e il Petrarca deposita in meta per la quarta volta con successiva trasformazione  e siamo 24 a 3. A questo punto Il Ranger Vicenza riesce a organizzare il proprio gioco e fino alla fine del tempo giochiamo alla pari con gli avversari, che sembrano, per questo, perdere un po’ di lucidità e commettono qualche fallo, più del necessario, pur restando nei limiti.
28′ Sostituiamo il n° 3 Guerra con il n° 16 Giazzon
40′ Termina il primo tempo
42′ Padova ha iniziato la seconda frazione con grande veemenza e su azione insistita, che mette in difficoltà il nostro pacchetto di mischia,  arriva la quinta meta del Petrarca, con la trasformazione siamo a 31 a 3. A questo punto dell’incontro emerge il carattere dei giocatori vicentini che fanno muro ai continui attacchi patavini, e per una venti minuti non subiscono mete nonostante l’animosità degli avversari.
62′ Arriva la sesta meta, con un calcetto a seguire ben eseguito e un po’ fortunato, è molto lontana dai pali e non viene trasformata, siamo 36 a 3. Sostituiamo il nostro capitano, Ferrari Alberto Eugenio che ha dato davvero tutto ed entra in campo Matteo Nalesso
66′ Settima meta con relativa trasformazione.
70′ Da una touche nostra persa scaturisce la meta n° otto e i punteggio viene aggiornato a  48 a 3.
71′ Ranger Vicenza effettua l’ultima sostituzione possibile. Entra il numero 18 Faggionato ed esce l’8 Silvio Vigneri.
73′ In un fortuito incidente di gioco, il nostro tallonatore “Laga” patisce un duro colpo al naso, contro la testa di un compagno, e perde anche un po’ di sangue,  resta in campo comunque senza lesinare impegno e spinta; speriamo tutti che non vi sia nulla di grave. Anche il nostro mediano di apertura, Savio Arrigo, sofferente ad una spalla resta in campo fino alla fine pur non potendo partecipare al gioco.
74′ Arriva la nona e ultima meta che fissa il punteggio sul finale 53 a 3. Di fatto, la partita termina con questa meta, con i padovani stra appagati del risultato ed i nostri mortificati dal pesante passivo. Il risultato è netto a nostro sfavore, non siamo riusciti a contrastare il Petrarca nelle rimesse laterali e nelle mischie mentre nel gioco aperto si sono viste le cose migliori da parte nostra, da sottolineare una lunga fase difensiva nei pressi della nostra linea di meta; ma soprattutto da applaudire l’impegno dei giocatori vicentini che nonostante il pesante passivo hanno giocato con  dedizione fino al termine dell’incontro.

Rangers Rugby Vicenza: Ferrari Alberto Eugenio (Capitano), Nichols Cristian Giampietro, Peruffo Alberto, Buonuomo Alessandro, Gallo Alberto, Savio Arrigo, Bertazzo Giacomo, Vigneri Silvio (Vice Capitano), Todesco Giorgio, Meneghello Valentino, Nicoli Tommaso, De Blasio Mario, Guerra Simone, Lagatolla Silvio Roberto, Zoso Stefano
A disposizione: Giazzon Simone, Nalesso Matteo, Faggionato Leonardo

Allenatore: Savio Massimo
Assistente: Poggetta Antonio

Arbitro: Sig. Baldo Patrizio

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *