Rangers Rugby Vicenza – Amatori Rugby Vicenza | Dal 1974 il Rugby a Vicenza

Under 16 – sconfitta dallo scontro con capolista Benetton

Nella 5^ giornata del girone nazionale Under 16 il Vicenza cede in casa alla capolista Benetton per 3 a 14.La partita ha ancora una volta dimostrato, se ce ne fosse stato bisogno, il grande valore dei ragazzi trevigiani che mantengono la loro imbattibilità stagionale. Ma il Vicenza non ha demeritato, impegnando più di quanto dica il risultato finale, gli avversari e cercando di fare il possibile per superare la difesa avversaria quando ha giocato nella meta campo dei biancoverdi. La partita è iniziata subito a grande ritmo a, dispetto del caldo, e per almeno 20 minuti si è assistito ad a continui rovesciamenti di gioco, con il Vicenza che cercava di sfruttare al velocità dei suoi trequarti ed il Benetton che  avanzava invece compatto, con rapide aperture sui trequarti. L’equilibrio si spezza peraltro al 22 del .p.t. auando, sfruttando  una mischia concessa per un indecisione nella liberazione  del pallone  che stazionava nella nostra area di meta, il Benetton impegna dapprima i nostri avanti e poi sfrutta la velocità del secondo  centro che si incunea in profondità  eludendo alcuni tentativi di placcaggio e depone la palla al centro dei pali, per la successiva trasformazione che vale il  7- 0. Il Vicenza reagisce portando una costante pressione sulla linea  arretrata avversaria, ma il Benetton gioca di rimessa  rendendosi pericoloso con qualche incursione che mette in apprensione la nostra difesa.Quasi allo scadere del primo tempo il Vicenza ha l’opportunità di accorciare le distanze con un piazzato di Tarussio ma il calcio esce fuori di poco e, nel successivo prolungamento di tempo il Benetton, pur cercando la nuova meta, viene contenuto dai nostri.
La ripresa si apre con il Vicenza nuovamente all’attacco, anche grazie ad una buona reattività nel recupero della palla  nelle rucks, ma il Benetton frustra un paio di buoni tentativi di penetrazione  dei nostri avanti, che anche per un pò di frenesia nell’aprire i palloni nonché per qualche calcio non preciso, perdono la palla  favorendo il recupero degli avversari che, al 10′ del 2.t, sempre sfruttando il grande lavoro degli avanti, mettono in condizione il loro centro di sfondare al centro della nostra linea difensiva depositando l’ovale oltre la linea di meta, per la seconda meta che con la trasformazione fissa il punteggio sul 14 a 0. Il Vicenza non si perde d’animo e ritorna nella meta campo del Benetton,sfiorando pericolosamente in un paio d’occasioni la marcatura. Ma la pressione  conduce solo ad una trasformazione di Tarussio su piazzato e la partita si chiude sul 14 a 3 per il Benetton. Un sincero in bocca al lupo ai ragazzi trevigiani che difenderanno nella finale di categoria l’onore del rugby veneto, dopo aver condotto uno splendido campionato. Ma il Vicenza non esce affatto ridimensionato dalle scontro, dimostrando che ci sono buoni valori fondamentali nel collettivo e che si potrà ancora fare bene nel finale di girone, poichè le credenziali tecniche e morali ci sono tutte. Se la convinzione con cui si è affrontato il Benetton verrà mantenuta anche nella partita finale con il CUS Torino siamo convinti che i nostri ragazzi sapranno ben figurare.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *