Rangers Rugby Vicenza – Amatori Rugby Vicenza | Dal 1974 il Rugby a Vicenza

Under 16. Le partite del girone Elite e del girone territoriale del Rangers Rugby Vicenza………dai nostri inviati

Girone 1 Elite
MONTI RUGBY ROVIGO JUNIOR 14 – RANGERS RUGBY VICENZA  30

Inizia bene la partita dei Rangers che vanno in meta già al 2′ con una veloce azione di Cielo; meta pero che non viene trasformata e questa difficoltà di realizzare i calci di trasformazione accompagnerà le squadra per tutta la partita. Risponde bene il Rovigo che al 10′ entra di forza nella difesa del Vicenza e marca il pareggio con l’estremo che trasforma, regalando ai padroni di casa il momentaneo vantaggio sul 7-5. Il Vicenza non si demoralizza e tiene il campo con sicurezza sfoderando una mischia superiore che permette di ripartire  con azioni veloci sulle fasce dove il Rovigo fatica a chiudere, lasciando a Benvenuti la possibilità di perforare la difesa  per ben due volte al 22′ e al 25’. E’il momento migliore del Vicenza che pero’ manca altre due mete per imprecisione ed ingenuità lasciando pericolosamente al Rovigo la possibilità di riavvicinarsi  con un’azione infinita che si concretizza con la meta trasformata proprio nei minuti di recupero, chiudendo la frazione sul 15-14. Si teme un avvio di ripresa arrembante del Rovigo ma i nostri infilano già al 2′ della ripresa un’altra meta ancora con Benvenuti bissata subito dopo da una bella azione di Sasso che va in meta sulla fascia sinistra. Il punteggio ora è di 25-14 che regala un pò di tranquillità ai nostri ragazzi anche perché il Rovigo sembra soffrire più dei nostri il calo atletico e non trova più la forza di reagire. Nella parte finale della partita il Vicenza fa ruotare parecchi uomini della panchina, ma non risente affatto di questi cambi e proprio da Cominato, entrato da pochi minuti, arriva un’azione di forza che sfonda il muro della difesa e lo porta in meta al 33′ chiudendo così la partita sul 30 a 14 a favore del Vicenza. Non inganni il punteggio, il Rovigo in molti momenti ha giocato alla pari con il Vicenza, ma troppe volte ha insistito con il gioco alla mano con diversi errori sul passaggio non riuscendo così a riaprire la partita. I Rangers  hanno complessivamente offerto una buona prova, la mischia si è dimostrata superiore e la velocità dei tre quarti ha creato non pochi problemi al Rovigo. Dovremo registrare la touche e qualche sincronismo nei punti d’incontro se si vorrà competere con le corazzate Benetton e Petrarca in un campionato difficile ed equilibrato come questo dove anche un singolo episodio può fare la differenza. Sabato pomeriggio si va a Treviso contro la Tarvisium, squadra ostica e con trequarti molto veloci. Ma abbiamo una settimana di lavoro davanti per preparare l’incontro.

Forza Ragazzi!

 

Formazione Rangers Rugby Vicenza: Grigato, Zatton, Toffanin, Sasso, Seganfreddo, Di Gioia, Cicciù, Baggio, Baruffato, Contin, Cielo, Cadorini, Pomi, Benvenuti, Boscolo.
A disposizione: Ciobanu, Bruttomesso, Casarotto, Belluomini, Maran Marco, Lora e Cominato.
Allenatori: Carlo Zambonin e Barbara Barban

 

Girone Territoriale
RANGERS RUGBY VICENZA/2 19 – RUGBY PETRARCA/2 34

Si è giocata domenica la prima partita del girone 4 della under 16 che ha visto fronteggiarsi a Thiene  il Vicenza 2 ed il Petrarca 2. C’era attesa per questa partita, non tanto per gli ottimi avversari, ma per il nuovo gruppo che è composto dall’unione tra Rugby Alto Vicentino ed il Vicenza. Partita bella con ottima pressione dei Rangers che per quasi tutto il primo tempo hanno schiacciato il Petrarca nei loro 22 realizzando 3 mete con Zarantonello e Giordino ma esponendosi però ad un paio di confusi contropiede dove il Petrarca ha potuto realizzare 2 mete frutto più da ingenuità dei giovani in campo che per meriti degli avversari, chiudendo così il primo tempo meritatamente sul 19-12. Nella ripresa Fantato e De Zorzi cambiano le pedine in campo e il Petrarca reagisce realizzando altre 2 mete che consente di fissare il risultato finale sul 19-26. Sconfitta a parte, si è visto una importante crescita della squadra sotto il profilo della determinazione soprattutto con Zarantonello, Giordino e Lopresti che hanno dato spessore alla gara con grande grinta e velocità. D’altro canto la nostra formazione era alla sua prima partita ufficiale dove il gruppo poteva esprimersi tutto assieme. Bisogna lavorare ancora sullo schieramento, sull’occupazione dello spazio e sui punti d’incontro dove il Vicenza ha mostrato qualche imprecisione, ma tempo e voglia per lavorare bene ce n’è e siamo solo all’inizio. Già domenica prossima ancora a Thiene contro il Valpolicella la squadra avrà modo di riscattarsi.
Allora, forza ragazzi, il campionato è ancora lungo.

Formazione Rangers Rugby Vicenza: Bicego, Maran Matteo, Grigenti, Giacomello, Giordino, Schaer, Bosia, Faggionato, Lopresti, Panozzo, Zarantonello, Bevilacqua, Danese, Dalla Pozza, Callegari
A disposizione: Corte, Munarini, Fabris, D’Angelo, Storti, Regazzoni, Balbi.
Allenatori: Marco Fantato e Nicola De Zorzi.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *