Rangers Rugby Vicenza

Under 16. La partita del girone Elite con il Mogliano e del girone Territoriale a Trento del Rangers Rugby Vicenza………dai nostri inviati

Girone 1 Elite
Rangers Rugby Vicenza – Mogliano Rugby  34 – 7

Terza di campionato e prima partita in casa per gli under 16 del Vicenza, ad attenderli oggi arriva il Mogliano squadra per noi tutta da scoprire e che ha iniziato bene questo campionato, cielo carico di nuvole con la pioggia che inizia a cadere poco prima dell’inizio della partita … speriamo comunque di vedere un buon rugby da parte di due squadre ben impostate tecnicamente. Parte subito forte il Vicenza che al 1’ va in meta grazie ad una affondo di Cadorini che sorprende la difesa del Mogliano; il  Vicenza mantiene il controllo della partita premendo il Mogliano nella sua metà campo senza però riuscire a passare complice il terreno pesante e la difficoltà di giocare la palla alla mano. Al 17’ il Mogliano ha l’occasione di accorciare le distanze con un calcio di punizione che però non riesce a trasformare, il Vicenza controlla comunque la partita e verso la fine del primo aumenta la pressione riuscendo a passare per ben 2 volte con Pomi al 27’ e con Di Gioia in chiusura di tempo al 30’; primo tempo che si chiude con il Vicenza in vantaggio per 17 a 0. Inizio di secondo tempo con il Mogliano che non riesce a cambiare l’andamento della partita, Vicenza che continua a spingere con gli avanti e con belle azioni alla mano dei tre quarti che non sembrano preoccuparsi troppo della pioggia, nel giro di quattro minuti si decide definitivamente la partita con le mete di Cadorini al 5’ e di Contin al 8’; per il Mogliano la partita è ormai segnata ma da squadra di carattere che  è non cede e cerca comunque di rendersi pericoloso avvicinandosi alla linea di meta del Vicenza, al 21’ in una di queste azioni la difesa del Vicenza commette un errore di ingenuità andando a placcare un avversario senza palla e concedendo al Mogliano una meta tecnica che riesce a trasformare segnando  primi punti della sua partita. Negli ultimi 10 minuti il Vicenza non smette giocare e prosegue la sua partita con azioni veloci che lo portano più volte a ridosso della linea di meta avversaria riuscendo a conclude al 27’ con una meta di forza di Toffanin che porta il punteggio finale sul 34 – 7 per il Vicenza. Dopo la terza partita di campionato il Vicenza è ancora imbattuto, ha dimostrato una continua crescita che gli permette di superare gli avversari con apparente facilità, al di là delle doti tecniche quello che più colpisce ancora una volta è la forza mentale e la determinazione dei giocatori che vanno in campo, queste doti fondamentali fanno aumentare la fiducia nei propri mezzi e permettono di superare qualunque difficoltà e avversario …. cosa dire, speriamo continui cosi’;  Domenica 4 novembre si riposa e poi si riprende di nuovo a Vicenza domenica 11 novembre contro il Cus Padova.

Formazione Rangers Rugby Vicenza: Prem, Cielo, Pomi, Cadorini, Benvenuti, Contin, Baruffato, Baggio, Di Gioia, Cicciù, Seganfreddo, Sasso, Grigato, Zatton, Toffanin.
A disposizione: Casarotto, Bruttomesso, Lora, Maran Marco, Belluomini.

Marcatori: p.t. 1’ m. Cadorini  (5 – 0) ; 27’ m. Pomi tr. Boscolo (12 –  0);  m. Di Gioia (17 – 0); s.t. 5’ m. Cadorini (22 – 0) ; 8’ m. Contin tr. Cadorini (29 – 0) ; m. tecnica tr.(29 – 7) ; m. Toffanin (34 – 7)

Allenatori: Zambonin e Barban

 

 

Girone territoriale
Trento Rugby – Rangers Rugby Vicenza 24 – 0

Domenica fredda e umida che ha visto i Rangers scendere in campo a Trento. Squadra arcigna e tosta in casa, che ha messo sotto i nostri sin da subito. Il punteggio di 24 a 0  non deve far pensare ad una passeggiata per il Trento che ha visto il Vicenza tenere il campo con grinta e velocità.
Al 15’ passa il Trento con un’azione veloce dei trequarti che si ripetono subito dopo con una seconda meta. Il Vicenza tenta di scuotersi e con Zarantonello sfiorano la meta. I nostri tentano di costruire azioni per vie centrali ma la mischia del Trento impatta bene e si chiude il primo tempo con il Trento davanti per 12-0. Nella ripresa gli sforzi del Vicenza sono vanificati da alcuni errori di disciplina e nervosismo che costringono la squadra a giocare in inferiorità per le espulsioni temporanee di Grigenti e Giordino.
Qui il Trento chiude l’incontro con altre due mete fissando il risultato finale sul 24-0. A Trento si sono visti dei buoni progressi da parte di tutto il collettivo, ma manca ancora la concentrazione e la determinazione giusta per portare a casa il risultato.
Si dovrà lavorare di più sui fondamentali, placcaggio passaggio e avanzamento. Domenica prossima  il Vicenza osserva un turno di riposo e poi si tornerà in campo il 25/11 contro il West Verona in casa. Venerdì ci sarà l’amichevole con gli inglesi e quindi potrà essere un’occasione per migliorare l’intesa e il gioco collettivo.  Sarà l’occasione giusta per riscattarsi.
Coraggio ragazzi!

Formazione Rangers Rugby Vicenza: Munarini, De Cao, Schaer, Zarantonello, Danese, Dalla Pozza, Lopresti, Giordino, Faggionato, Maran Matteo, Giacomello, Binotto, Bicego, Storti, Grigenti.
A disposizione: Callegari, D’Angelo, De Frè, Delic, Fabris e Vozzolo.

Allenatori: Marco Fantato e Nicola De Zorzi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *