Rangers Rugby Vicenza – Amatori Rugby Vicenza | Dal 1974 il Rugby a Vicenza

Under 16 Elite. Travolto anche il Rovigo. I biancorossi vincono e convincono………..dal nostro inviato

Girone 1 Elite
Rangers Rugby Vicenza vs Monti Rugby Rovigo  35 – 12 (p.t. 14 – 0)

Era dal 11 di Novembre che il Vicenza non assaporava la vittoria, l’ultima era arrivata con il Cus Padova in casa poi il pareggio a Udine e le tre sconfitte consecutive con le prime della classe, oggi ci voleva una buona partita per riprendere fiducia e morale e finalmente è arrivata. Giornata invernale fredda e grigia, era prevista anche la pioggia ma per fortuna ci è stata risparmiata. Il Rovigo occupa il penultimo posto della classifica ma non ci sono partite facili e va preso con il dovuto rispetto come è doveroso per ogni avversario. Vicenza che inizia la partita a ritmo ridotto e fatica a costruire gioco, la prima occasione arriva al 6’ per il Rovigo con un calcio di punizione che per fortuna non viene trasformato; la partita si complica per l’uscita causa infortunio di Marco Maran che riporta un colpo al ginocchio e poco dopo al 10’ per Belluomini che in fase di ricaduta subisce la frattura dell’avanbraccio, a Massimiliano vanno gli auguri di una pronta guarigione a nome di tutta la squadra. E’ un momento difficile, sappiamo reagire e a non perdere la concentrazione si comincia a vedere qualche sprazzo di gioco con gli avanti che spingono, al 16’ il Vicenza sfrutta a dovere i punti d’incontro e finalmente la palla esce bene per Di Gioia che va in meta e viene trasformata da Boscolo. Al 21’ azione simile a quella della prima meta, questa volta è Sasso a ricevere il pallone buono per involarsi sulla fascia sinistra e mettere la palla in mezzo ai pali, consentendo a Boscolo una facile trasformazione. Primo tempo che si chiude sul 14 – 0 per il Vicenza. Secondo tempo che inizia subito con un errore in fase di manovra del Vicenza che si fa intercettare la palla, il 12 del Rovigo è bravo a saltare la nostra difesa (complice anche qualche mancato placcaggio) e va in meta dopo 50 metri di corsa, fortunatamente manca la trasformazione… chi pensava che la partita fosse finita è servito. Il Rovigo non riesce a sfruttare il momento favorevole, il Vicenza invece cerca la manovra e al 8’ dà la palla buona a Cielo che sulla fascia sinistra semina tre avversari e mette la palla in meta, anche questa volta trasformata da Boscolo. Al 15’ ci pensa il Vicenza a complicarsi la vita con un altro errore difensivo, il loro estremo finge un’apertura che apre un buco al centro, i nostri non trovano il placcaggio e lasciano una facile meta che questa volta il Rovigo trasforma. Avversari che si riavvicinano nel punteggio, ma non sembrano avere forza e convinzione sufficiente per riaprire la partita, al 21’ il Vicenza fa uscire una bella palla dalla touche, avanti che premono sulla linea di meta e che al momento giusto aprono sul lato destro, la palla arriva a Boscolo e questa volta è il suo turno nel trovare la meta che poi va a trasformare. Ultimi 10 minuti, partita ormai segnata, al 25’ guizzo di Contin che conquista un bel pallone e supera con un calcetto la difesa del Rovigo il sostegno di Boscolo è provvidenziale, i due si scambiano la palla e alla fine Contin va meritatamente in meta. Punteggio finale di 35 a 12 per il Vicenza, le note negative vengono dalle due mete del Rovigo causate da mancati placcaggi del Vicenza, le note positive dalla voglia di giocare una buona partita e costruire gioco, questo si è visto con le 5 mete che hanno mandato 5 uomini del Vicenza a varcare la linea avversaria. Sugli altri campi di gioco da segnalare le sconfitte delle due capolista San Donà e Petrarca che
hanno perso contro Tarvisum e Mogliano, campionato quindi interessante e pieno di sorprese, con valori che si mescolano ad ogni domenica.

Rangers Rugby Vicenza: Cielo, Zonta, Sasso, Boscolo (Vice Capitano), Maran Marco, Contin, Lopresti, Baggio, Cicciù (Capitano), Di Gioia, Cominato, Bruttomesso, Casarotto, Belluomini, Zatton.
A disposizione: Antonello, Toffanin, Corte, Vozzolo, Grigenti.
Allenatori: Zambonin e Barban

Marcatori: p.t. 16’ m. Di Gioia tr. Boscolo(7 – 0) ; 21’ m. Sasso tr. (14 – 0). s.t. 1’ m. Rovigo n.t. (14 – 5); 8’ m. Cielo tr. Boscolo(21 – 5); 15’ m. Rovigo tr. (21 – 12); 21’m. Boscolo tr. Boscolo (28 – 12); 25’ m. Contin tr. Boscolo (35 – 12)

Arbitro: Sig. Maschio Davide

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *