Rangers Rugby Vicenza

Under 16 Elite. Il Petrarca si conferma al secondo posto, non riesce il sorpasso al Vicenza………dal nostro inviato

Girone 1 Elite
Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Petrarca  5 – 19 (p.t. 0 – 13)

Incontro che vale il secondo posto in classifica quello giocato al Gobbato, freddo con temperatura leggermente sopra lo zero e nebbia che lascia intravedere le porte, ma campo tutto sommato in discrete condizioni. Petrarca che si presenta forte e ben organizzato contro un Vicenza che deve ritrovare gioco e fiducia nei propri mezzi, premono subito forte i neri e già al 4’ minuto piazzano un bel calcio che supera la nostra linea di difesa e viene ripreso al volo dall’ala che va in meta. Si capisce che non sarà una giornata facile per i nostri che faticano ad affacciarsi nella metà campo avversaria e devono dare il massimo per contenere la forza degli avversari, da un fallo della nostra difesa nasce la seconda meta del Petrarca, palla corta al loro avanti che abbassa la testa e si getta oltre la nostra linea; è il 9’ minuto l’uno-due del Petrarca potrebbe rivelarsi micidiale per il Vicenza che da questo momento invece fa appello a grinta, orgoglio, voglia di lottare capacità che al di là delle doti fisiche e tecniche sono in grado di fermare qualunque avversario, timidamente il Vicenza riesce ad alleggerire la pressione ed andare in attacco anche se la precisione dei passaggi non permette di concretizzare le palle che abbiamo a disposizione, con avversari come quelli di oggi sai che non puoi sprecare niente e le poche occasioni che ti concedono devono portare punti. La difesa regge, il Petrarca prova più volte a passare col suo gioco preciso e organizzato, il Vicenza spreca qualche fallo per contenere gli avversari e proprio al 30’ concede una punizione che viene trasformata e porta le squadre al riposo sul 0- 13. Inizio di secondo tempo con il Vicenza che riesce ad andare avanti con maggior frequenza, Petrarca che sembra voler controllare la partita o forse che inizia a sentire i primi segni di stanchezza; 8’ minuto Vicenza trova una bella tuche, punto d’incontro centrale con la palla che esce a sinistra, squadra che si distende bene con la corsa di Cielo che trafigge la loro difesa andando in meta. E’ il momento migliore del Vicenza che ritrova forza e voglia di riscatto, il Petrarca sente venir meno la sicurezza del primo tempo e la partita sembra riaprirsi, ma è una sensazione che dura poco, al 16’ il Vicenza concede un’altra punizione al Petrarca che trasforma e si riporta a distanza di sicurezza. Petrarca in calo con Vicenza che tiene bene il campo, al 25’ è la volta del Vicenza avere l’occasione della punizione da posizione centrale; si decide di giocare per cercare la meta, tentativo coraggioso quanto sfortunato perché la palla sfugge al nostro pilone che cercava di bucare la difesa. La partita si chiude al 30’ con un’altra punizione per il Petrarca che trasforma e porta il risultato finale sul 5 – 19. E’ stata una bella partita giocata bene da tutte e due le squadre in condizioni climatiche difficili, inizio duro per i nostri, ma secondo tempo giocato alla pari con il Petrarca che oggi si è dimostrato squadra più forte; Vicenza che chiude a testa alta la sua partita cosciente di aver dato il massimo, siamo convinti che ritrovando gioco e qualche uomo oggi assente se la può giocare alla pari. Con questa partita si conclude il girone di andata, manca solo il recupero della partita di Villorba annullata per la nevicata di quindici giorni fa; le prime partite con quattro vittorie consecutive ci avevano fatto sognare”, le ultime partite con tre sconfitte contro le squadre più forti ci hanno riportati alla realtà, ma coscienti che non esistono partite facili e né partite impossibili, dando il massimo ogni domenica arriveranno altre soddisfazioni.

Rangers Rugby Vicenza: Cielo, Maran Marco, Pomi, Contin, Seganfreddo, Boscolo, Lopresti, Baggio, Cicciù, Lora, Bruttomesso, Sasso, Toffanin, Zatton, Grigato.
A disposizione: Belluomini, Casarotto, Negurita, Zonta.
Allenatori: Zambonin e Barban

Marcatori: p.t. 4’ m. Petrarca n.t. (0 – 5) ; 8’ m. Petrarca n.t. (0 – 10); 30’ c.p. Petrarca (0 – 13) s.t.: 8’ m. Cielo n.t. (5 – 13); 16’ c.p. Petrarca (5 – 16); c.p. Petrarca (5 – 19)

Arbitro: Sig. Bonato

 

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *