Rangers Rugby Vicenza

Under 16. Come all’andata, svanisce la vittoria dei ragazzi di Zambonin proprio negli ultimi minuti……….dal nostro inviato

Girone 1 Elite
Rangers Rugby Vicenza vs Villorba Rugby 14 – 17 (p.t. 7 – 0)

Il Vicenza torna a giocare al Gobbato dal quale mancava  dal lontano 20 gennaio. Oggi arriva il Villorba squadra in continuo progresso e che solo poche settimane fa ci ha fatto un brutto scherzo sul suo terreno strappandoci la vittoria all’ultimo minuto. Cielo nuvoloso, vento freddo ma terreno in buone condizioni; ci sono le premesse per vedere del buon rugby dopo il fango delle ultime partite. Il Vicenza inizia con un buon ritmo controllando la partita con un Villorba che non riesce a trovare gioco; al 5’ il risultato si sblocca con un’azione per vie centrali del Vicenza che spinge con gli avanti e dopo ripetuti punti di incontro e porta la palla oltre la linea di meta con Di Gioia, trasforma Boscolo; al 8’ altra occasione del Vicenza per allungare con un calcio di punizione che però non viene realizzato; la partita prosegue sugli stessi binari per il resto del tempo con il Vicenza che cerca sempre di passare per vie centrali  e il Villorba che invece prova a costruire gioco per i suo tre quarti. Inizio di secondo tempo promettente per il Vicenza che al 4’ trova il varco giusto con Cielo sulla fascia sinistra e mette la palla proprio al centro dei pali per consentire a Boscolo di trasformare. Ma il punteggio sul 14 a 0 punisce troppo il Villorba che ha il merito di non scoraggiarsi e di continuare a fare gioco; al 10’ i suoi sforzi sono premiati da una touche conquistata dentro l’area dei ventidue metri del Vicenza. Parte la spinta dei loro avanti che portano la palla in meta; 15’ azione simile a quella della prima meta del Villorba, questa volta perde la palla in uscita dalla touche commettendo avanti, ma la successiva mischia prevale sulla nostra e gli consente di conquistare palla ed andare in meta. La partita è riaperta, il Vicenza è in difficoltà e risente di un calo fisico evidente, al 22’ le sostituzioni per cercare forze fresche dalla panchina; non è solo un problema di condizione fisica, il Villorba ci mette in difficoltà con i calci in avanti che la nostra difesa fatica  a controllare; al 26’ arriva puntuale il loro affondo questa volta con i tre quarti che sfruttano l’errato schieramento della nostra difesa e vanno a trovare la meta proprio all’altezza della bandierina sulla fascia sinistra. Ultimi minuti di gioco con il Vicenza che si butta in avanti cercando la meta della vittoria ma senza avere le energie e la lucidità sufficienti per ribaltare il risultato.

Rangers Rugby Vicenza; Toffanin, Zatton, Casarotto, Bruttomesso, Schaer, Baggio, Di Gioia, Faggionato, Lopresti, Boscolo, Antonello, Cielo, Pomi, Maran, Sasso
A disposizione; Seganfreddo, Maran, De Cao, Regazzoni, Vozzolo, Ballardin
Allenatori: Zambonin e Barban

Marcatori: p.t.:  5’ m. Di Gioia tr. Boscolo (7 – 0). s.t: 4’ m. Cielo tr. Boscolo (14 – 0); 15’ m. Villorba n.t.(14 – 5) ; 15’ m. Villorba tr. (14 – 12); 26’ m. Villorba n.t. (14 – 17).

Arbitro: Sig. Covini

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *