Rangers Rugby Vicenza

Under 16 : Bella vittoria sul Rovigo

Dopo la prova in chiaroscuro con il San.Donà l’Under 16 dei Rangers Vicenza era attesa sul campo di casa ad una prestazione che fugasse i dubbi sulla tenuta mentale e fisica dei ragazzi in un girone fortemente impegnativo come quello Elite. Ebbene, il piglio autorevole con cui la squadra ha superato l’ostacolo Rovigo, imponendosi per 47 a 7 (7 mete ad 1) fa ben sperare.I nostri hanno iniziato subito l’incontro con lo spirito giusto, premendo da subito gli avversari nella loro meta campo e costringendoli in difesa.Già al 7° del p.t. Il Vicenza riesce a passare con una bella volata di Biasolo sulla linea laterale di sinistra per la successiva trasformazione di Tarussio. Il Rovigo cerca di reagire portandosi pericolosamente vicino alla nostra linea di meta in un paio di occasioni ma la difesa biancorossa tiene testa e al 17 ° arriva la seconda meta di Dal Martello, trasformata da Tarussio. Il Rovigo tenta di riportarsi nell’area di meta vicentina, ma da un errore degli avanti rossoblu’ nasce la terza meta di Biasolo che in velocità supera la liena difensiva rodigina e schiaccia l’ovale quasi al centro dei pali , per la trasformazione del solito Tarussio:Il primo tempo si chiude sul 21 a 0 per il Vicenza.Nel secondo tempo il Vicenza parte aggressivo, ma qualche frenesia ed imprecisione di troppo nei passaggi impedisce di concretizzare la pressione. L’attesa 4^ meta, che consente di cogliere il punto di bonus, arriva peraltro al 9^ grazie ad una giocata in rapidità dei trequarti che permettono ad Antonello di eludere i tentativi di placcaggio della difesa avversaria, con l’ovale schiacciato quasi vicino alla H, per la trasformazione di Tarussio.La segnatura che vale il bonus rinfranca ulteriormente i ragazzi che dopo 3 minuti, con un’azione corale della mischia portano Luca Candiago a schiacciare oltre la linea di meta.Il Rovigo tenta di rispondere con coraggio ma il Vicenza oggi ci crede e al 20^ Tarussio, dopo che palla staziona prolungatamente vicino alla linea di meta del Rovigo, con una giocata di furbizia deposita ancora l’ovale vicino alla bandierina di destra della linea di meta, per la sesta marcatura. Il Vicenza controlla senza particolare affanno i tentativi di penetrazione degli avversari e, al 23^ Dal Martello riesce nuovamente, con un’azione di forza, a siglare la 7^ marcatura.
A questo punto il Vicenza è pago del risultato ed il Rovigo, a coronamento dell’impegno che ha comunque profuso per l’intera partita, riesce a togliersi la soddisfazione al 28^, di segnare la meta della bandiera, trasformata da posizione angolata per il finale 47 a 7
In definitiva una giornata positiva per i nostri colori, che ridà serenità e dimostra che l’Under 16 potrà ancora mirare ,sino alla fine di questo lungo girone Elite, ad un piazzamento mai  raggiunto nella storia del rugby giovanile vicentino.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *