Rangers Rugby Vicenza

Under 14. Vincono i padroni di casa nonostante la coraggiosa prestazione dei nostri ragazzi…………dal nostro inviato

Accademia Rugby Badia – Amatori Rugby Vicenza   33 – 22

Tutti puntuali per la partenza in autobus verso Badia Polesine alle 7:30 timorosi più della nebbia che di altro e come da programma alle 7:45 si parte. Viaggio confortevole e dopo circa un’ora e poco più si arriva in quel di Badia. Dopo il classico riscaldamento degli atleti e la dose di caffè per i genitori ( la birra non tarderà ) inizia l’incontro e le cose dopo 5 minuti si mettono già al meglio con una meta del positivo Zambonin. Sembra che la giornata ( di gioco) vada per il invece succede quello che non ti aspetti. Perdiamo posizioni del campo, gli avversari ci costringono ad indietreggiare perdendo anche quel poco di costruttivo visto una settimana prima a Bassano. Subiamo un paio di mete e il primo tempo ci vede in svantaggio. Nel breve intervallo i nostri educatori inseriscono nuovi elementi e all’avvio di ripresa sembra iniziata bene ma oggi veramente non ne va bene una. Rinvii sbagliati, mischie dove usciamo quasi sempre nel perdere il possesso palla, errori sicuramente non voluti ma devono far riflettere per prosieguo del campionato. Con le mete di Pozzi, un nuovo iscritto che sicuramente ci darà grandi soddisfazioni e di De Meo (2) ci avviciniamo verso la fine del match ma gli avversari ci chiudono la partita con meta e piazzato che ci vede uscire sconfitti per 33 a 22. Dalle sconfitte si impara sempre qualcosa, speriamo che oggi i nostri ragazzi abbiano capito che questo splendido sport non lascia nulla al caso . Disciplina in campo, sostegno, e ascoltare l’insegnamento degli educatori sono cose di primaria importanza per riuscire a far bene, a vincere e bene si farà sempre a tempo.

BPVi Amatori Rugby Vicenza:  Allegro,  Berlato Sella,  Candiago, Cazzola, Creazzo, Dalla Pozza, De Meo, Fantin, Flaugnatti, Frankland, Gallinaro, Mereu, Petucco, Rizzato, Rossato, Trulla, Vaccari, Zambonin, Zarantonello, Pozzi.

Educatori: Lind David , Milan Marco.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *