Rangers Rugby Vicenza

Serie A: Rangers contratti, Brescia gioca e vince

Rugby Brescia

La prima giornata della Fase2 della Serie A non sorride alla Rangers Rugby Vicenza, piegata in trasferta dal Rugby Brescia.

Dopo l’ottima prova per intensità e determinazione messa in mostra domenica scorsa contro il Valpolicella, i biancorossi di Cipriani e Serventi non sono riusciti a ripetere quanto di buono si era visto, o meglio, l’hanno dimostrato solamente a tratti, chiudendo in vantaggio il primo tempo, ma non riuscendo a trovare la freddezza necessaria per tornare davanti nell’ultimo quarto di gara dopo il sorpasso dei padroni di casa.

Da parte dei Rangers, tanti errori di handling, soprattutto sul contatto, ritardi dei sostegni nei punti d’incontro e qualche leggerezza sui placcaggi, con i bresciani abili a sfruttare le loro doti di velocità e continuità diretta, oltre a grandi folate nate da palle di recupero.

Formazione dei Rangers che vede l’assenza del pilone Agustin Cardoso, volato in Argentina per seguire il padre, vittima di un grave incidente stradale. Le notizie fortunatamente sembrano scongiurare il peggio, i migliori auguri di pronta guarigione da parte del Rugby Vicenza.

Cronaca

L’avvio non è dei migliori, il drop di partenza è ricevuto in avanti dai vicentini, dalla seguente mischia ad introduzione bresciana veniamo puniti per crollo della prima linea. Il calciatore di casa non trova il centro dei pali, ma l’iniziativa è di Brescia. Pochi minuti più tardi un velenoso calcetto viene annullato in piena bagarre dalla nostra retroguardia, scacciando il pericolo e svegliando i biancorossi. Vicenza risale il campo e comincia a macinare gioco. L’arma migliore dei Rangers è la rolling maul, con carrettini devastanti che costringono Brescia ad indietreggiare dentro i propri 22 metri. Sempre da rimessa laterale, il multifase vicentino trova un bell’intervallo a ridosso del corridoio con Messina che impegna due difensori e libera Stanica per la meta del vantaggio, Cipriani trasforma per il 0-7. Vicenza continua a mettere pressione, la mischia avanza, ma alcuni nostri errori di placcaggio portano i padroni di casa ad un micidiale contrattacco, finalizzato dalla meta in bandierina, la trasformazione non è precisa ed il punteggio si sposta sul 5-7. È un duro colpo per i Rangers, che subiscono la meta nel loro momento migliore. Pochi minuti più tardi infatti, la pressione bresciana è altissima, i vicentini recuperano palla a ridosso della propria linea di meta pronti a liberarla, ma il calcio di Cipriani viene respinto e schiacciato in meta con Brescia che sorpassa, pur senza trasformazione: 10-7. Capitan Torregiani suona la carica, i biancorossi sono volenterosi e purtroppo imprecisi, ma lottano e combattono per tornare davanti. Il finale di primo tempo è tutto biancorosso. Gastaldo di forza rompe il placcaggio e finalizza in meta una bella azione insistita, Cipriani prima aggiunge la trasformazione del 10-14 e poi centra i pali da calcio di punizione allo scadere della frazione: 10-17 per Vicenza che ha reagito bene all’uno-due bresciano.

La ripresa però comincia nel peggiore di modi: da palla recuperata la linea veloce di Brescia trova spazio, gambe e fortuna per la terza meta, anche questa in bandierina, anche questa non trasformata ma il gap è ridottissimo 15-17. Vicenza attacca, macina metri e purtroppo errori e turnover con relativa facilità, non riuscendo a dare ritmo e continuità all’azione, concedendo invece tantissimi possessi ai padroni di casa pericolosissimi in contropiede e cinici in zona rossa. La carica centrale a ridosso dell’ora di gioco porta alla quarta segnatura, quella del bonus e c’è anche la trasformazione: 22-17. Il finale è incandescente, Vicenza avrebbe fiato e qualità per tornare avanti, ma anche con le sostituzioni e le energie fresche, gli errori di handling e sui punti d’incontro impediscono ai biancorossi di sviluppare buone trame di gioco, favorendo numerosi ribaltamenti di fronte e gioco rotto. Brescia sul finale trova Cipriani che smanaccia in avanti fallosamente e rimedia un cartellino giallo. Il seguente penalty non trova i pali e Vicenza tenta un’ultimo disperato attacco, da dentro la propria area di meta., quantomeno per pareggiare. I ragazzi biancorossi risalgono il campo per 60 metri ma è ancora un errore gratuito a bloccare i vicentini, che devono accontentarsi del bonus difensivo e vedono sfumare una vittoria che era sicuramene alla portata.

Non c’è tempo per i rimpianti, domenica prossima alla Rugby Arena arriva l’Udine, anch’esso sconfitto in questa prima giornata ed i biancorossi vorranno sicuramente riscattare questa prestazione opaca per proseguire nel percorso di crescita che caratterizzerà questa seconda fase di stagione e regalare al pubblico una partita di livello.

Davide Pelizzari

Tabellino

Brescia, Stadio “Aldo Invernici” – domenica 21 gennaio
Rugby Brescia v Rangers Rugby Vicenza 22-17 (10-17)
Marcatori: p.t. 11’ m. Stanica tr. Cipriani (0-7); 18’ m. Masgoutiere (5-7); 22’ m. Gazzoli (10-7); 38’ Gastaldo tr. Cipriani (10-14); 40′ cp Cipriani (10-17); s.t. 3’ m. Carilli (15-17); 21’ m. Rossini tr. Carilli (22-17).
Rugby Brescia: Masgoutiere (25’ st Miranda), Gustinelli (1’ st Franzoni), Secchi Villa, Carilli (37’ st Gelmini), Bianchini (6’ st Bertè), Locatelli, Gazzoli, Casali, Rossini, Mariani (30’ Gandolfi), Daniel, Fierro, Trevisani (22’ st Franchini), Zoli (1’st Romano), Kaikatsishvili (10’st Armantini) All. Pisati
Rangers Rugby Vicenza: Montenegro, Franchini (16’ st Zimello), Bergamasco, Gastaldo, Meneguzzo, Cipriani, Meneghello (16’ st Boscolo), Torregiani, Santinello, Piantella, Stanica (1’ st Nicoli), Peron (35 st Berton), Sonzogni (37’ st Folco), Cenghialta, Messina. All. Serventi
Arbitro: Riccardo Bonato di Alessandria
Cartellini: 43’ st Cipriani (Vicenza)
Calciatori: Cipriani 3/3; Carilli 1/4; Gelmini 0/1
Note: pomeriggio di sole, campo in buone condizioni, spettatori 500 circa
Punti conquistati in classifica: Rugby Brescia 5, Rugby Vicenza 1
Man of the match: Giovanbattista Secchi Villa (Rugby Brescia)

Risultati e Classifica

1a Giornata Fase2

31 - 39
Serie A - Fase 2

Rugby Milano vs Rugby Parabiago

15 - 28
Serie A - Fase 2

Rugby Udine Union FVG vs Ruggers Tarvisium

22 - 17
Serie A - Fase 2

Rugby Brescia vs Rangers Rugby Vicenza

PosSquadraGVSPPFPSDPPti
1109102351944141
2106402932543932
3106402131644929
410460232239-725
510370242257-1519
610280207314-10716

Prossimo turno

56 - 12
Serie A - Fase 2

Ruggers Tarvisium vs Rugby Milano

36 - 19
Serie A - Fase 2

Rangers Rugby Vicenza vs Rugby Udine Union FVG

17 - 20
Serie A - Fase 2

Rugby Parabiago vs Rugby Brescia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: