Rangers Rugby Vicenza

Rugby Vicenza 4° Tempo: che sport, che festa!

La vita di un Club di rugby è composta da moltissime cose da fare, MOLTISSIME. Dato che il nostro sport prevede un gran numero di giocatori in campo, cosa che lo rende lo sport di squadra più numeroso in quasi tutte le categorie (con i partecipanti a volte più numerosi degli spettatori a bordo campo, ma questo è un altro discorso) le incombenze di: tesseramenti, vestiario, visite mediche, comunicazioni, preparazione materiali, mantenimento strutture, terzi tempi, giusto per citare qualcosa, sono decisamente complesse da portare a termine e richiedono tanto lavoro ma soprattutto tanta passione.

Se c’è qualcosa che però non può mai mancare, in quanto parte dell’essenza del nostro sport, allora questa è sicuramente la festa del Club, si perché un Club di rugby non può definirsi tale se non organizza almeno una gran festa all’anno. Dunque partiamo proprio da qui, dalla festa di fine anno del Rugby Vicenza ovvero da dove è partito il gruppo di giocatori della Rangers Rugby Vicenza che oggi vogliamo presentarvi:

Rugby Vicenza 4° Tempo Staff

  • Ludovico Torreggiani, capitano del FirstXV, maestro della piastra e del risparmio
  • Alessandro Furegon, pilone della prima squadra, gran amministratore e trasportatore
  • Mario Capasso, pilone della Serie C e, da bravo napoletano, migliore amico della friggitrice
  • Cristian Nichols, tallonatole anomalo, abile manager di luci e ombre
  • Alessandro Bonuomo, mediano di mischia e portentoso tuttofare
  • Davide Pelizzari, chi? Solitamente quello che parla e scrive.

a cui si sono aggiunti recentemente

  • Paul Stanica, terza linea di spessore (di bicipite) e instancabile lavoratore e spacca…
  • Guglielmo Niederjaufner alias Jager il nostro supereroe compatto pronto per ogni evenienza

La Storia

Festa di fine anno dicevamo. Nell’estate 2012, dopo la conquista della Serie A, la società è completamente focalizzata sull’organizzazione della nuova, importante categoria, la festa di fine anno del Rugby Vicenza non trova energie e spazio per essere pensata ed organizzata. Ma i giocatori biancorossi, tutta la squadra per la precisione, non si fanno pregare e a settembre, poche settimane prima del nuovo campionato di Serie A, organizzano il leggendario Red&White Party per festeggiare la promozione presso il Jack Hole di Via Zamenhoff a Vicenza. Il successo dell’evento è clamoroso, almeno per i ragazzi di Vicenza, abituati alle grandi feste del rugby degli altri, ma mai hanno visto una grande festa di marca biancorossa. Con i proventi la squadra organizza la trasferta a Palma de Majorca, al termine del primo campionato di Serie A della storia del Rugby Vicenza concluso al 3° posto, sfiorando i playoff per la A1 di un nulla.

Nel gruppo qualcosa è cambiato, comincia a maturare la consapevolezza di dover fare qualcosa per aiutare il Club e sostenere il senso di appartenenza, altro punto fondamentale per la tenuta di una società rugbystica, ma dobbiamo aspettare ancora prima di veder nascere il Rugby Vicenza 4 Tempo, intanto vola via la seconda stagione di A con un’altra grande prestazione dei biancorossi, 4° classificati e playoff mancati di poco.

Al termine della stagione 2014-15, con la Serie A che ha visto il cambio di formulazione, il Rugby Vicenza conclude la terza stagione in questa prestigiosa serie mantenendo seppur con qualche difficoltà la prestigiosa categoria. Il gruppo dei ragazzi, questa volta ristretto, sente che è il momento e si propone alla società come team organizzatore della festa di fine stagione.

Rugby Vicenza Summer Festival 2015

Rugby Vicenza Summer Festival 2015

Rugby Vicenza Summer Festival 2015

Tutto il movimento rugbystico cittadino sta facendo i conti con l’esilio forzato dalla sede storica di Sant’Antonino causa bonifica bellica e la BPVI Arena dei Ferrovieri al tempo contava solamente il campo in erba naturale, con il terreno predisposto per il secondo campo ancora da rifinire. Serve qualcosa che possa far respirare aria di casa e colori biancorossi. Niente paura, con la preziosa collaborazione di tutte le categorie del minirugby e juniores, il programma della festa è completo, le attrezzature anche, la voglia e la passione di fare qualcosa di utile per la società è il motore principale che muove tutta l’organizzazione. Anche questo evento è un successo, il meteo aiuta, la Juventus in finale di Champions anche, la sfida è stata vinta, ed il gruppo eventi è più determinato che mai visti i risultati.

Rugby Vicenza Summer Festival 2016

Rugby Vicenza Summer Festival 2016

Rugby Vicenza Summer Festival 2016

L’anno successivo, il Rugby Vicenza, partecipa al sua quarto campionato consecutivo in Serie A e si rende protagonista di una grande prima fase di competizione, conquistando la salvezza già a dicembre. Il gruppo quindi si prende per tempo per organizzare la festa di fine stagione, la macchina organizzativa comincia a rodarsi e a perfezionarsi, le idee di arricchimento del programma sono concrete e ben si abbinano a quanti già fatto. Il concetto di base è quello di portare al campo da rugby tutte quelle persone attive e sportive che solitamente non frequentano l’ambiente ovale, così da creare l’occasione per far conoscere il Rugby Vicenza e i ragazzi che ci sono dietro. E’ così che il programma si arricchisce del Trofeo Palladio Seven, del Torneo di Bubble Football e ovviamente del contorno di minirugby e rugby juniores per far celebrare a tutta la società la chiusura di un’altra importante annata sportiva, grazie anche all’impegno economico del Rugby Vicenza per la realizzazione del secondo campo in sintetico presso la BPVI Arena. Anche il meteo vuole partecipare ed infatti nel weekend della festa cade tutta l’acqua di una stagione, con gamberi killer che compaiono a fare capolino ai margini dei campi da gioco.

 

Red&White Party

Red&White Party

Red&White Party

I nostri ragazzi ci hanno preso gusto, solo le famiglie e gli affetti sono leggermente in apprensione per il tempo dedicato all’organizzazione, ma questa è una costante per chi ha contratto il virus ovale. A pochi mesi di distanza ecco arrivare la riproposizione del leggendario Red&White Party, questa volta presso il Miralago Disco di Fimon, altra serata epica ovviamente. I proventi questo giro sono per la realizzazione della palestra societaria presso lo Stadio Gobbato, in via di recupero dopo tre anni di abbandono forzato.

Rugby Super Weekend

Rugby Super Weekend 2016

Rugby Super Weekend 2016

Nella quinta stagione consecutiva di Serie A, il Rugby Vicenza ottiene un’importantissima salvezza, con numerosi giovani del vivaio in campo a fare la differenza e recuperare una prima fase disastrosa. Ma oltre alle fatiche del campo, il Rugby Vicenza 4º Tempo ha faticato anche a bordo campo, non solo con la festa di fine anno, adesso c’è anche la festa di iniziò stagione, un massiccio programma di quattro weekend a tutto rugby, con le amichevoli prestagionali di ogni categoria da disputare presso la BPVI Arena, con tutto il contorno di allestimento strutture, terzi tempi e gastronomia da organizzare e portare a termine. C’è spazio anche per una bellissima e riuscitissima raccolta fondi a favore del Comune di Montegallo, colpito fortemente dal terremoto del centro Italia della scorsa estate che ha distrutto Amatrice.

Sbronzi di Rugby – Calendario benefico

Sbronzi di Rugby - Calendario Benefico 2017

Sbronzi di Rugby – Calendario Benefico 2017

Ma le iniziative non sono solo enogastrosportive, ma anche culturali e di concetto. Grazie alla collaborazione con Pinocchio Musicafè, le foto di Francesca Pellegrin vanno a comporre un calendario benefico a favore della palestra del Gobbato. Sbronzi di Rugby, questo il titolo, con importanti riflessioni sull’essere o non essere a torso nudo o quasi con un pallone ovale tra le mani. Scherzi a parte, 600 copie vendute (forse ne son rimaste 17) e altro gran successo.

Rugby Vicenza Summer Festival 2017

Rugby Vicenza Summer Festival 2017

Rugby Vicenza Summer Festival 2017

Ma la stagione delle feste non è ancora finita, oltre alle parentesi dedicate alla pasquetta e ai terzi tempi rinforzati dai panini onti per il Minirugby e oltre alla salvezza in Serie A conquistata alla penultima giornata, c’è da organizzare il Rugby Vicenza Summer Festival 2017. L’offerta viene ulteriormente ampliata, anche in cucina, coprendo tre giorni interi. Come eventi, oltre al Bubble Football e al Torneo di touch rugby misto, la collaborazione sportiva con Polisportiva Azzurra porta il green volley sul prato della BPVI Arena, sempre nella tradizione della grande festa sportiva quale vuole essere il Rugby Vicenza Summer Festival. Anche quest’anno la festa funziona, grazie anche al meteo e alla Juve in finale di Champions e a Casa Parma di Fede Uriati che ha rifocillato i volontari e reso meno pesante lo smontaggio.

Rugby Vicenza 4° Tempo Seven & Beach Rugby Team

Ovviamente non di sola organizzazione e programmazione possono occuparsi i nostri ragazzi. Come veicolo promozionale delle attività del Rugby Vicenza 4° Tempo, i nostri hanno scelto di formare un team ad inviti, provenienti principalmente dalle fila del Rugby Vicenza per partecipare ai tornei e manifestazioni del Veneto di Rugby Seven e Beach rugby.

Prossimi appuntamenti

E adesso? Un’altra stagione è alle porte e il Rugby Vicenza 4º tempo è già al lavoro. Ecco gli appuntamenti già fissati:

  • Anguriara party del 29 luglio al Gobbato
  • Fest-One 24ore green volley 4×4 misto 2-3 settembre sempre al Gobbato

Oltre alla preparazione della sesta stagione consecutiva in A, alla 4º stagione della squadra cadetta in C1 e la 1º stagione della nuova collaborazione con il Valchiampo per la squadra in C2. Mai paura!

Il Rugby: che sport, che festa! Cit. DP alias S

Per non perdere tutti gli aggiornamenti, segui la Pagina Facebook Rugby Vicenza 4° Tempo