Rangers Rugby Vicenza

I Rangers dilagano a Mantova e c´è il bonus

I Rangers riescono nell´obiettivo di portarsi a casa da Mantova il bottino pieno.
Con un perentorio 31-3, infatti, i biancorossi espugnano il campo della compagine lombarda realizzando ben cinque mete che significano la conquista del punto bonus. Bonus che permette di rosicchiare un punto al Tarvisium che, nonostante abbia vinto per 23-0 contro il Villorba, sente ancor più il fiato del Vicenza sul collo.La partita che significherà verosimilmente la stagione verrà giocata al Gobbato domenica 15 aprile, quando i ragazzi di Cipriani tenteranno il sorpasso sui trevigiani per riprendersi il secondo posto valido per i play off promozione.
Il Cus Padova espugna Mirano per 26-12 proseguendo così la marcia in vetta alla classifica. A Mantova la partita è stata a senso unico. Nonostante non si siano visti i Rangers più belli della stagione, i biancorossi sono riusciti a prendere le redini del gioco fin da subito, contro una squadra che, seppur rimaneggiata, ha cercato di combattere con tutte le proprie forze per preservare le ultime speranze di permanenza in categoria. Nel primo tempo il Vicenza è un po´ contratto, probabilmente con la testa già rivolta verso il prossimo match clou con il Tarvisium, ma riesce ad andare in meta per ben due volte. Al 15´ apre le danze Oliveira che schiaccia l´ovale oltre la linea di meta con la susseguente trasformazione del solito De Toni per il 7-0 iniziale. Allo scadere del primo tempo tocca a Masi ad andare in meta. Nella ripresa i Rangers si aprono con maggior disinvoltura e i risultati si vedono. Tre le mete realizzate nella seconda frazione di gioco, di cui una trasformata. Al 9´ è la volta di Torregiani seguito al 14´ da Iotti, per la meta che vale il punto bonus. Al 35´ chiude le marcature il neo-entrato Bonuomo con De Toni che trasforma per il 31-3 finale. Adesso stop per la domenica di Pasqua. I motori si riaccenderanno il 15 aprile per Vicenza-Tarvisium.

ALESSANDRO BENIGNO
FONTE (GIORNALE DI VICENZA LUNEDÌ 2 APRILE 2012)
FOTO: TOMAINO MARCO

Altri risultati:
VALSUGANA R. PADOVA – TXT CUS FERRARA  15 – 12  (4-1)
RUGBY RUGGERS TARVISIUM – VILLORBA RUGBY  23 – 00  (4-0)
FULVIA TOUR R. VILLADOSE 1976 – JESOLO RUGBY   17 – 25  (0-4)
RUGBY BELLUNO – DOPLA RUGBY CASALE   12 – 32  (0-5)
DAK RUGBY MANTOVA – RANGERS RUGBY VICENZA  03 – 31  (0-5)
RUGBY MIRANO 1957 – CUS PADOVA  12 – 26  (0-5)

Classifica:
Cus Padova punti 74; Rugger Tarvisium punti 70;  Vicenza punti 69;  Casale punti 66; Villorba punti 41; Valsugana Rugby punti 38;  Villadose punti 37; Mirano punti 35; Jesolo punti 29;  Cus Ferrara punti 26; Belluno e Mantova punti 15.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *