Rangers Rugby Vicenza

Lavori di costruzione dell’area sportiva dedicata al Rugby

L’area sportiva di 46.000 mq di proprietà comunale si trova nella parte ovest della città, a ridosso della zona industriale prospiciente il casello autostradale di Vicenza Ovest. Inserita nel quartiere “Ferrovieri” è praticamente compresa tra viale Sant’Agostino, via Baracca, via Antonio Caregaro Negrin ed il fiume Retrone.

Il primo stralcio funzionale comprende la realizzazione di due campi da gioco e di una tribuna con sottostanti spogliatoi, e la parte di movimento terra e riporti di materiale ghiaioso indispensabile per rendere agibile la struttura, così come parte delle recinzioni indispensabili per l’omologazione da parte della Federazione del terreno di gioco.

Per l’accesso all’area sportiva sono previsti due ingressi, uno principale in via Baracca dove già predisposto sul marciapiede attuale di fronte al supermercato esistente, e uno da via Antonio Caregaro Negrin nella piazzola che funge ora da spazio di manovra e parcheggio in funzione del Parco Retrone confinante con la nuova area sportiva. Questo secondo ingresso può considerarsi di stretta pertinenza della società sportiva, mentre il primo può essere parzialmente di servizio al quartiere e servire inoltre i bus delle società ospiti per facilità di ingresso.

Il progetto di 1° Stralcio funzionale prevede pertanto la realizzazione  di due campi da rugby di cui:

  • un campo regolamentare omologato per il campionato nazionale di serie “B”;
  • un campo di allenamento;
  • infrastrutture a servizio dell’impianto quali la rete fognaria acque bianche e nere, la rete idrica e del gas, la rete energia elettrica, la rete illuminazione spazi comuni, la rete telefonica, ed inoltre la creazione di una viabilità interna all’area dove collocare i parcheggi sia per il pubblico che per i giocatori.

La parte più consistente dell’area (50%) viene destinata a verde pubblico.

Sono stati realizzati lavori per circa il 50% dell’importo totale dei lavori

(Progettista: Ali’ Arch. Giovanni)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *