Rangers Rugby Vicenza

Al Rangers la prima dei playoff, Cus Genova ko

Buona la prima. I Rangers inaugurano i playoff con il botto e grazie ad una prestazione strepitosa asfaltano 30-9 il Cus Genova.
Quattro le mete realizzate dal Vicenza e 5 i punti ottenuti (contro zero degli avversari) nella mini classifica prevista dal regolamento degli spareggi. Ora l´impresa si fa quasi tastabile ma ai biancorossi, per raggiungerla, serve l´ultimo sforzo nella volata ritorno, prevista domenica in terra ligure.
I ragazzi di Cipriani e Rampazzo hanno dimostrato di avere una fame di vittoria nettamente superiore agli avversari. Eppure a sbloccare le marcature sono stati i genovesi al 6´, con una punizione di Marco D´Agostini trasformatore di altri due calci da tre punti anche al 10´ e al 28´ del primo. Solo lui il marcatore per gli ospiti che riescono a ferire la retroguardia di casa solamente attraverso il calcio piazzato.
All´8´ Bano regola il momentaneo pareggio anch´egli con una punizione calciata tra i pali. Nelle prime battute, infatti, il gioco è abbastanza falloso e frammentato.
Al 17´ la prima meta dei Rangers con la solita mischia corazzata che sfonda la retroguardia del Cus. A schiacciare l´ovale oltre la linea è Torregiani. Bano trasforma con freddezza. Ma il Vicenza non si accontenta e cerca in più occasioni la touche per guadagnarsi l´ovale e sfruttare così l´avanzamento della mischia.
Questo metodo viene premiato al 31´ quando Oliveira realizza la seconda meta, che permette ai biancorossi di portarsi sul 15-9: risultato che decreta la fine del primo tempo.
Nella ripresa i Rangers non smentiscono il loro stato di grande forma fisica e mentale. Al 3´ Bano trasforma una punizione per l´inizio dell´allungo: è il 18-9. All´11´ la mischia di casa è ancora inarrestabile e con una spinta sulla corsia sinistra viene realizzata la terza meta, questa volta con Barbato.
Ma non è finita. I conti vengono chiusi al 24´, quando Iotti è bravo ad intercettare l´ovale e a farsi ottanta metri di campo con la difesa ligure sguarnita, andando a depositare tra i pali. Bano trasforma semplice per il 30-9 finale.
Adesso i Rangers Vicenza possono andare a giocarsi il ritorno con un netto vantaggio da gestire. Imperativo mantenere i piedi ben saldi a terra, ma la serie A non è mai stata così vicina.

RANGERS VICENZA: Marchiori, Iotti, Gastaldo, Tonello F., Bonuomo, Doglioli, Bano, Oliveira, Torregiani, Cenghialta, Fracca, Tonello E., Furegon, Barbato, Tassi. A disposizione: Pogni, Bertuzzo, Traverso, Stanica, De Luca, Masi, De Toni. All.: Cipriani-Rampazzo.
CUS GENOVA: Colloca, Tota, Omoboni, Cadeddu, D´Agostini M., Sandri, D´Agostini A., Bertirotti, Maccari, Mignanego, Dell´Anno, Sotteri, Espasa, Agrone, Avignone. A disposizione: Riccobono, Datti, Gerli, Arnulfo, Manara, Serpico, Bedocchi. All.: Martin.
Arbitro: Bertelli di Brescia.
Marcatori. P.t.: 6´, 10´ e 28´ punizione D´Agostini M. (CG), 8´ p. Bano, 17´ meta Torregiani trasforma Bano, 31´ m. Oliveira; s.t.: 3´ p. Bano, 11´ m. Barbato, 24´ m. Iotti tr. Bano.
Note: terreno in buone condizioni, tempo piovoso, clima umido. P.t.: 15-9, mete 4-0.
MVP: Doglioli, Rangers Vicenza.

Alessandro Benigno
Fonte (Giornale di Vicenza lunedì 21 MAGGIO 2012)
Foto: Tomaino Marco

 

Serie B – Play-off promozione – andata – 20.05.12 – ore 15.30
Cesin Cus Torino v Cus Padova   13 – 10  (4-1)
Classifica: Cus Torino punti 4; Cus Padova punti 1.

Rugby Colorno v Gran Sasso Rugby  27 – 23  (4-1)
Classifica: Colorno punti 4; Gran Sasso Rugby punti 1.

Rangers Vicenza v Banco di San Giorgio Cus Genova  30 – 09  (5-0)
Classifica: Vicenza punti 5; Cus Genova punti 0.

Palermo Rugby v Amatori Parma 08 – 16  (0-4)
Classifica: Amatori Parma punti 4; Palermo punti 0.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *